Consonni ceduto al Cosenza per 670mila euro In cambio arrivano in prestito Massimo Perna e Alfonso Caruso


PISTOIA. Colpo di scena nell'affareConsonni. Il centrocampistaè stato ceduto al Cosenzaper 670.000 euro (1,3 miliardidelle vecchie lire) più ilprestito di due giocatori: MassimoPerna e Alfonso Caruso. La trattativa - La notiziadell'approdo di Consonni allacorte di Antonio Sala si è iniziataa diffondere nella tardaserata di mercoledì. Sono statii dirigenti rossoblù ad annunciarela conclusione dell'affarenonostante mancassero lefirme sui contratti. Con l'intesacon il Cosenza non ancoraufficiale, Rosati stava infatticercando di sistemare il ragazzoa Reggio Calabria, la societàdi proprietà di Lillo Foti,suo grande amico. Ha provatoa convincere il numero unodella Reggina a pareggiare l'offertadel Cosenza, ma non ci èriuscito e così ieri mattina haconcluso con il presidente Pagliusoed il direttore sportivoMarino. Consonni ha firmatoun contratto di quattro anni.«Sono contento di finire al Cosenza- ha detto il giocatore -perchè, sfumata la trattativacon la Reggina, speravo di poteralmeno andare in B. Quandosi è fatto avanti il Cosenzanon ho avuto esitazioni: la societàè ambiziosa e lì avrò l'opportunitàdi far bene». I nuovi - Dall'affare Consonni,la Pistoiese ha ricavato iprestiti del centrocampista AlfonsoCaruso e della puntaMassimo Perna. Quest'operazioneè stata il «prezzo» da pagareper monetizzare la cessionedel centrocampista ex Rimini.I due infatti non erano nelmirino di Bini. Caruso è natoil 14 agosto 1978 a Cosenza. Alto1,85, è una classico regista.In carriera ha vestito le magliedi Cosenza, Castrovillari,Marsala, Castel di Sangro eThiene Valdagno, la sua ultimasquadra (11 presenze e 2gol quest'anno). Massimo Pernaè nato a San Giorgio a Cremanol'11 gennaio 1980. Cresciutonelle giovanili del Napoli,si è poi trasferito al Cosenzadove non ha mai esorditoin B. Al suo attivo ha 6 presenzein C2 nel Fano (2000-01) e 12gare (ed un gol) quest'anno inC2 nel Fiorenzuola. Altre di mercato - Bini haofferto al Livorno Riccio, lametà di Zini e Bianchini. Glipiacciono gli amaranto Palmieri(portiere) e i centrocampistiSerafini e Grauso.