La Roma ha riscattato Panucci Brighi rimane alla Juventus


Il Parma presenta Daniele Bonera MILANO. La Roma ha riscattato dal Monaco Cristian Panucci, che ora è giallorosso a titolo definitivo. La cifra è vicina ai nove milioni di euro. Franco Sensi ha proposto alla Juventus, durante il vertice tenutosi nella sua casa romana con Giraudo e Galliani, 16 milioni di euro più il cartellino di Lima, giocatore gradito a Lippi, per Davids, con la promessa di uscire dalla gara per Doni in cambio di un abbassamento delle pretese bianconere sul costo del giocatore olandese. Si attendono risposte da parte della Juventus, che ieri ha ceduto il portiere Carini a titolo di prestito al Barcellona, ha tolto dal mercato Brighi con una dichiarazione ufficiale di Moggi: «Brighi è convocato per il ritiro del 17 luglio», e ha quasi chiuso con l' Atalanta per Zauri. Subisce un arresto invece la manovra di avvicinamento di Nesta alla Juventus. Fra la società bianconera e il difensore si è infatti inserito il Manchester United. E Roberto Mancini ieri ha detto: «Spererò fino all'ultimo che Nesta e Crespo restino alla Lazio. Ma se così non fosse mi adeguerò alle strategie della società». Per Mendieta è sfumata la pista Atletico Madrid anche se resta aperta una pista inglese e un presunto interessamento dell'Inter. Sempre alla Lazio sembra intanto vicinissimo Enrico Chiesa. Massimo Tarantino, 31 anni, ha lasciato il Bologna e si appresta a firmare un contratto fino al 2004 con il Como. Al Milan piace Damiano Zenoni anche se non è stata avviata nessuna trattativa ufficiale. In via Turati si pensa sempre a Stam per il quale i rossoneri sarebbero disposti a pagare 23 miliardi di vecchie lire più Roque Junior. Dopo l'esperienza fatta a Verona, torna al Parma per restarci Paolo Cannavaro. Il Parma (che ha chiuso la stagione con l'amichevole pareggiata 3-3 all'Arena Garibaldi con il Pisa) ha presentato ieri Daniele Bonera, 21 anni, proveniente dal Brescia, che ritrova al Tardini tanti colleghi dell'Under 21. I gialloblù puntano sul riscatto dal Piacenza di Matuzalem, centrocampista con spiccate doti offensive. Nell'affare entrano anche Mora e Guardalben. Ancora incerta, invece, la posizione di Marco Di Vaio. I Tanzi vorrebbero che restasse, il bomber vorrebbe partire. In questo caso, i possibili sostituti sono il veronese Mutu e l'udinese Di Michele. E mentre El Hadji Diouf lascerà il Lens per approdare in Premier League, nel Liverpool, il Verona da tempo sta seguendo Fadiga, un altro protagonista nell'esordio vincente del Senegal ai Mondiali. Si conclude, infine, l'esperienza di Rijkaard sulla panchina dello Sparta Rotterdam: ha deciso di rassegnare le dimissioni.