Roberto Chiti, allenatore e «riserva di lusso» Cutiglianese: la società ha ufficializzato il nome del nuovo mister


CUTIGLIANESE. Sarà RobertoChiti l'allenatore dellaCutiglianese per la stagione2001-2002. La notizia, già ampiamentetrapelata nelle settimanescorse, è stata definitivamenteufficializzata dallasocietà presieduta da GustavoReggiannini. E stato infattiraggiunto l'accordo e la societàha affidato la guida tecnicadella prima squadra alforte difensore quarratino,nelle ultime stagioni capitanodella Cutiglianese e pilastrodella difesa. Roberto Chiti, 38 anni, haun curriculum lunghissimoed un'esperienza che in questecategorie forse nessunopuò vantare. Ha infatti giocatoper moltissime stagioni inserie A e B, militando anchenelle file del Pisa, del Piacenzae del Cesena. E invece alla prima esperienzacome allenatore. «Credo che questo mio primoimpegno in panchina - sonole sue prime dichiarazionida mister - si svola nel migliorposto possibile: la societàè seria e lascia lavorarecon tranquillità, l'ambientelo conosco bene, come pure ilgruppo. In questi giorni ci siamogià messi a lavorare percostruire la squadra del prossimoanno. Credo che non cisia bisogno di rivoluzioni. C'èun buonissimo gruppo checon qualche innesto al postogiusto può fare un ottimocampionato». La campagna acquisti si indirizzeràsoprattutto verso ilmercato giovanile, visto chele regole federali impongonoper quest'anno di schierareben tre juniores, di cui unonato dopo il 1 gennaio 1984. Tuttavia Roberto Chiti nonabbandona il calcio giocato. «Abbiamo discusso a lungo- dice - questa situazione assiemealla società. Il doppioruolo di allenatore-giocatoreè difficilissimo e ne sono benconsapevole. Io mi dedicheròprinicipalmente alla guida tecnicadella squadra, se poi cene sarà bisogno scenderò incampo». Insomma, una sortadi riserva di lusso. (l.n.)