FREDDO POLARE Bacini marmiferi bloccati dal ghiaccio tubazioni dell'acqua fuori uso alle cave


CARRARA. Il freddo polare che daun paio di giorni ha colpito anche il nostroterritorio, ha bloccato il lavoro nellecave. Il problema maggiore per raggiungerei bacini marmiferi sono lestrade coperte da lastroni di ghiaccio.Inoltre, nei piazzali delle cave, anche acausa del vento gelido, è stato impossibilelavorare. Molte tubazioni dell'acquasono fuori uso per cui diventa problematicol'utilizzo del filo diamantato.Nel versante di Colonnata le strade sonoghiacciate, dall'infermeria del «Soccorsocave» fino al paese. Verso i «Canaloni»,è impossibile salire sulle stradedi arroccamento per Carpina, Allafontana,Fossaficola, Campoli, Querciolaed altre cave. Lungo la strada deiPonti di Vara fino a Fantiscritti, si arrivasenza difficoltà anche perchè sullasede stradale hanno sparso il sale chimico.Ma è difficile raggiungere le cavedi Canal Grande, Strinato, Carbonera,Fossalunga e ancora più in altro. Lostesso problema a Torano verso la Pistra,Polvaccio, La Facciata, Lorano,poi dalla parte di Porcinacchia e a Boccanaglia. Nel versante di Campocecina si arrivacon qualsiasi mezzo fino alle capanneFerrari ma poi fino al piazzale delBelvedere la strada è ghiacciata. Duemezzi di una ditta che dovevano salirefino ad Acquasparta per spargere sullastrada il sale, si sono fermati proprio alle«Capanne Ferrari» perchè hanno cominciatoa slittare. Uno degli operai delladitta è scivolato andando a finire conil piede destro sotto la ruota di uno deimezzi rimanendo ferito. (ma.mart.).