Consonni nel mirino di Rosati Il centrocapista il campionato scorso ha giocato a Rimini


PISTOIA. Sono giornate di calma per i dirigenti impegnati a rinforzare l'organico della Pistoiese. Ma Gianni Rosati non se ne sta con le mani in mano. L'uomo mercato del presidente Bozzi sta girando l'Italia da cima a fondo. Ora punta dritto su Luigi Consonni, in questa stagione in forza al Rimini. La trattativa lo ha condotto, perciò, a Fiorenzuola, squadra che ne detiene la comproprietà. Se dovesse essere quest'ultima la società vincente stamattina alle buste, la Pistoiese avrebbe molte possibilità di ingaggiare il giocatore.Un altro tassello dunque nello scacchiere a disposizione di mister Nicoletti. L'opera, però, anche se è a buon punto, non è completa. Corri, perciò, Rosati corri. Ci sono da risolvere le le questioni legate ai giocatori che la società era disposta a cedere, naturalmente dietro adeguato compenso. Uno è Dei, la cui posizione sta assumendo contorni non troppo limpidi. Il giocatore, qualche mese fa, era richiestissimo sul mercato, ma ora la temperatura si è molto raffreddata. Se la situazione non si sblocca il giocatore potrebbe restare a Pistoia, anche se a lui la soluzione piace poco. Un altro nodo da sciogliere riguarda Amerini. Il centrocampista fiorentino, anche lui molto appetito da Salernitana, Genoa e Palermo, fino a poco tempo fa, ora rischia di rimanere in maglia arancione. Infine, Akassou. Il difensore della Costa d'Avorio è quello dei tre che ha le migliori richieste, ma la società è disposta a cederlo solo se la richiesta fosse di quella alle quali non si può dire di no. Lo vorrebbero Perugia e Reggina, in primo luogo. Se dovesse partire uno di questi, però, sarebbe subito rimpiazzato da un giocatore di pari livello, perde per questo quota la soluzione Briano (Monza) al posto di Amerini. L'organico, dicevamo, non è completo. Se le cose dovessero rimanere come sono oggi, mancherebbe il secondo portiere ed un esterno di sinistra. Con il ritorno di Fontana alla società di origine, ma maglia numero 12, anche se la porta anche Dei, resta senza titolare. Così come quella di esterno sinistro, viste le difficoltà che i dirigenti incontrano nelle trattative con Lambertini. Se ne parlerà comunque al ritrono del giocatore dal viaggio di nozze. Difficile anche la trattativa con il centrocampista Rocco, anche se le posizioni sono sembrate riavvicinarsi negli ultimi giorni.

Riccardo Agostini