Gelsi va a giocare in Arabia


CAPOLIVERI. Il capoliverese Michele Gelsi a 32 anni lascia il calcio italiano e attirato dai petrodollari si trasferisce nel campionato del ricco e moderno regno dell'Arabia Saudita, nella formazione dello Jeddah allenata da Giuseppe Dossena, ex giocatore di Bologna e Torino. E' stato Dossena a convincere il forte centrocampista elbano a lasciare il Ravenna in serie B. Gelsi ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Capoliveri, poi il grande salto nella Fiorentina dove resta quattro anni. Dopo un infortunio lascia Firenze e approda prima a Parma e poi a Pescara. Quindi due anni a Perugia e Udine per tornare a Pescara dove è rimasto dieci anni, a lungo capitano dei biancazzurri. Quest'anno era passato al Ravenna, dove per le incomprensioni con l'allenatore è rimasto quasi sempre fuori squadra. Il calciatore elbano rimarrà a Jeddah sino a fine giugno per un ingaggio che supera il mezzo miliardo di lire. (s.d.m.)