Pallavolo. Il russo del Consit debutterà domenica Ceccherini scommette «Sogrin meglio di Djuric»


LIVORNO. Dodicesima giornata della A2 di volley che ci restituisceun Consit rigenerato dopo i tre punti strappati nel colpacciodi Cagliari, ma la principale novità della settimana èl'arrivo di un nuovo straniero. Ciao Djuric, ecco Sogrin. Salutiamo senza rancori l'oppostojugoslavo vicecampione del mondo che anche nell'ultimaoccasione fornitagli ha dato prova di estrema professionalità.Ci lascia con i 24 punti messi a referto in Sardegna: giocherànel Paok Salonicco. Dalla squadra ellenica, è arrivato Oleg Sogrin,30 anni, 2.08 per 110 chili e debutterà domenica. Il russoera in rotta di collisione con la società per motivi economici,ed è dato in splendida forma (sabato nell'ultimo match ha fattoun quarantello). Il transfert si è reso possibile in quanto ilprocuratore è Luca Novi (il medesimo di Djuric) e la Consitnon dovrà sborsare una lira in più di quella pattuita per il balcanico. Un gran bel giocatore. Lo dice il presidente Ceccherini:«La nostra è una squadra valida tecnicamente ma un po' leggerina- dichiara - con Sogrin abbiamo trovato un elemento checi offre quella pesantezza in attacco di cui non disponevamo.Ha già giocato in Italia a Mezzolombardo, Forlì e Cutrofiano(A2) e Padova (A1). Un opposto che nella nostra categoria fa sicuramentela differenza. Vuoi vedere che nello scambio ci abbiamoguadagnato?». (flavio lombardi)