Cerimonia alla caserma Gamerra in ricordo di Righetti e Visioli


PISA. Sono stati ricordaticon una semplice cerimoniatenuta dal colonnello Versacenel piazzale principaledella caserma Gamerra, iparacadutisti Giorgio Righettie Rossano Visioli chesono morti nel settembredel 1993 durante l'operazioneIbis in Somalia. I due giovani paracadutististavano effettando attivitàginnica sul molo del«Porto nuovo» di Mogadiscioquando vennero colpitia morte da due cecchini. Inloro soccorso accorsero immediatamentedue sottufficialidella scuola di paracadutisno,i marescialli Cavacinie Sodi, che appena si sonoaccorti del tragico eventotentarono invano di sottrarrei corpi dei loro giovanicolleghi al fuoco dei cecchinisomali. Purtroppo leferite erano così gravi cheRighetti e Visioli morironoquasi all'istante. Al ritornodelle salme, coperte dallabandiera tricolore, tutta Pisaaccorse commossa inDuomo a rendere l'ultimosaluto a quei ragazzi mortiin missione di pace. Il presidentedella Repubblica volleconferire a Righetti e Visiolila medaglia d'oro al valoredell'Esercito. E ieri, con una semplicecerimonia alla caserma Gamerra,è stato ricordatoquel tragico giorno commemorandoi due giovani chepersero la vita in missionedi pace.