INTERTOTO Udinese, qualificazione Uefa con brivido


UDINESESIGMA (d.t.s.)42UDINESE (3-5-2): Turci, Gargo,Sottil, Genaux (1' st Alberto), Pineda(12' st Esposito), Fiore,Giannichedda (33' st Margiotta),Walem, Diaz, Sosa, Muzzi (22De Santis, 28 Zamboni, 21 Bedin,23 Bisgaard). Allenatore:De Canio.SIGMA OLOMOUC (4-4-1-1): Kamesch,Kucera, Machala, Ujfalusi,Kotrys (29' st Konig), Zbozinek,Kovac, Kobylik, Mucha, Hapal(17' st Urbanek), Vlcek (35'st Zdrahal), (1 Bures, 14 Kasprik).Allenatore: Kalvoda.ARBITRO: Rune Pedersen (Norvegia).RETI: nel pt. 44' Hapal; nel st.42' Muzzi, 43' Mucha, 47' Uyfalusi(a). Nel 1' pts 9' Sosa; nel sts10' Margiotta.NOTE: Recupero: 1' e 4'. Ammoniti:Muzzi, Kovac e Sosa. Espulsoal 45' st Muzzi per doppia ammonizione.Angoli: 10-8 per ilSigma. Spettatori: 26.000. UDINE. Torneo Intertoto vintoe primo obiettivo della stagioneraggiunto per l'Udinese.La squadra friulana, dopo unapartita al cardiopalma con i cechidel Sigma Olomouc, accedecosì per la quarta volta consecutivaalla Coppa Uefa. Lasquadra di De Canio, che avevapareggiato 2-2 nella gara diandata, ha però sofferto piùdel previsto e solo nei tempisupplementari è riuscita adavere ragione dei coriacei moraviche avevano messo in discussionela superiorità dellacompagine friulana in due occasioni.Ma la vittoria, alla fine,è stata netta se si pensa chegli uomini di De Canio hannocentrato l'obiettivo in dieci controundici per l'espulsione diMuzzi proprio allo scadere deitempi regolamentari. Era successocosì anche nella gara diandata quando, sempre in dieci,l'Udinese riuscì a prenotarela vittoria finale rimontandodue gol agli uomini di Kalvoda.Ed è stato ancora una voltal'argentino Sosa, capocannonieredell'Intertoto con sei golcomplessivi, a spianare la stradaper l'Europa ai friulani segnandoil terzo gol dei bianconerie dando quindi la certezzadella vittoria finale. Altre qualificate. Oltre all'Udinesesi sono qualificate per laCoppa Uefa il Celta Vigo e loStoccarda.