Tre eventi clou stasera a Bolgheri Apre la «Via Crucis» di Lombardi


BOLGHERI. Trittico d'eccezione stasera a Bolgheri. A partire dalle ore 21,30 alcuni tra i migliori interpreti della scena italiana, da Sandro Lombardi, reduce dal grande successo al Festival di S. Arcangelo di Romagna con il lavoro su T. Bernhard in coppia con Massimo Verdastro (a Guardistallo domani con il suo «De profundis») a Franco Di Francescantonio, al giovane Daniele Salvo, reciteranno brani laici e religiosi in una serata studiata appositamente per il Festival nell'ambito del percorso di spettacoli giubilari «Per le antiche vie». Tre recite per tre luoghi differenti, dalle tombe dei della Gherardesca, nel bosco appena fuori Bolgheri, alla chiesa di S. Antonio fuori porta, che viene aperta per l'occasione, al piccolo cimitero di Nonna Lucia. Un percorso di riflessione ma anche di grande suggestione dove il pubblico (non più di 60 persone) sarà in un rapporto ravvicinato con gli artisti. In breve: Sandro Lombardi leggerà la nota «Via Crucis» di Mario Luzi già rappresentata in televisione quest'inverno; Franco Di Francescantonio con Massimo Fantoni, si immerge nelle visioni ed emozioni dell'«Apocalisse di Dio» dall'apostolo Giovanni con un accompagnamento musicale che sarà d'aiuto allo spettatore per meglio calarsi nelle visioni apocalittiche dell'apostolo. Infine Daniele Salvo in «Una partita a scacchi», reciterà brani tratti dai «Quartetti» del grande poeta e scrittore Thomas S. Elliot. Biglietteria presso la chiesa di S. Antonio da dove partirà il pubblico. Prenotazioni presso il Festival della Riviera, tel. 0586/754202 - 759021.