Folla di sportivi e amici ai funerali che si sono svolti a Istia d'Ombrone Addio «Cico», grande calciatore


GROSSETO. Amici, ex compagni di squadra, sportivi e semplici cittadini hanno dato l'ultimo saluto a Ugo «Cico» Natteri, 66 anni, attaccante dell'Us Grosseto alla fine degli anni Sessanta, inizio anni Settanta. Originario del Perù, «Cico», arrivò in Italia alla fine dell'estate 1961 ingaggiato dall'Inter, insieme al connazionale Massai. Dopo un paio di stagioni in nerazzurro, Natteri si trasferì a Rimini, prima di disputare una mezza annata con la Spal. Dopodiché il passaggio al Grifone. Una volta appese le scarpette al chiodo, seppe farsi amare dalla gente di Maremma per le sue qualità di allenatore delle giovanili prima, di ristoratore prima e di importatore di prodotti peruviani poi. Lo dimostra la nutrita partecipazione alle esequie che si sono svolte l'altro giorno ad Istia d'Ombrone; l'affetto con cui tutti si sono stretti intorno alla moglie Mary, che insieme alle nipoti ha ringraziato tutti gli amici che hanno partecipato.