Da Cecina al set di Hannibal Bargigli nel grande cinema


CECINA. Marianella Bargilli, cecinesedoc, è stata scelta per girare una scenadel nuovo film del regista Ridley Scott,«Hannibal», il seguito del celeberrimo «Ilsilenzio degli innocenti». Marianella, ventinovenne,fotomodella e indossatrice, èentrata a far parte del cast e comparirà inuna scena del film, rimanendo sotto l'occhiodella telecamera per almeno quattrominuti. La scena dell'opera, finita digirare a Santa Croce proprio ieri,è stata tratta dalla «Vita Nova»di Dante e l'interpretazionedella «ninfa amazzone» spetteràproprio a Marianella, grazieanche alla lucentezza deisuoi occhi azzurri, su cui il registaha molto puntato. Il castmondiale del film, compostoda Anthony Hopkins, GiancarloGiannini, Francesca Neri, ladice lunga sull'opportunità capitataalla Bargigli. Ma l'agendadi Marianella è ricca di impegni.Dopo l'elezione a «MissCecina» nel 91, Maria si è iscrittaal Dams a Bologna e ancoraoggi frequenta nella città emilianala scuola di teatro sperimentale.Contemporaneamentecontinua la professione di fotomodella,lavorando per rivistedi salute e viaggi, come latestata «Soprattutto», che le hadedicato ultimamente un serviziodi sette pagine. Il lavoro ela determinazione hanno portatoMarianella a comparire anchein televisione, con ruoli dicomparsa alla trasmissione storicadi Rai Uno «Domenica In»e all'altra trasmissione «La vitain diretta». A settembreuscirà poi sugli schermi unanuova fiction televisiva prodottada Vittorio Cecchi Gori, chedovrebbe intitolarsi «Hotel Hotel»,nella quale Marianellacomparirà nel ruolo di una ballerinaa fianco della sorella Alberta,anche lei indossatrice.Essere stata scelta per il ruolodella ninfa amazzone nel film«Hannibal», oltre a rappresentareuna grande soddisfazione,visto che Marianella è statascelta direttamente dal registatra le moltissime ragazze cheLi erano presentate per la parte,rappresenta una fondamentaletappa per il cammino artisticodella nostra concittadina.Arricchire il proprio curriculumcon la partecipazione adun film di levatura mondiale,prodotto da De Laurentis, puòrivelarsi una grossa spinta perle ambizioni della giovane fotomodella.di Matteo Tetti