Il 27 aprile Cinigiano ricorda il comandante neozelandese ucciso dai nazifascisti a Montecucco Una lapide per l'eroe straniero Lawrence G. Roderick guidava i partigiani della «Mameli»


CINIGIANO. Per onorare la memoria del soldato neozelandeseLawrence George Roderick, comandante dellaformazione partigiana «Goffredo Mameli», morto in combattimentoa Montecucco il 6 aprile del 1944, è stata organizzata,giovedì 27 aprile (alle 16) a Cinigiano, una manifestazionecelebrativa. Sarà ricordato il caduto e l'anniversariodella liberazione dal nazifascismo. L'iniziativa è stata promossadalla sezione di Grossetodell'Associazione nazionalePartigiani italiani, dal Comunedi Cinigiano e dall'amministrazioneprovinciale. Nel gennaio del 1997 i parentidel soldato LawrenceGeorge Roderik, attraversol'interessamento dell'ambasciataneozelandese a Romae grazie alla collaborazionedell'Anpi di Grosseto, sonovenuti a Montecucco, per visitarei luoghi dove combattée cadde il loro congiunto. Prendendo spunto da questavisita il comune di Cinigiano,insieme alla Provinciae al senatore Torquato Fusi,ha deciso di organizzare questamanifestazione commemorativadel soldato LawrenceGeorge Roderick, con posadi una lapide alla memoria. Il soldato Roderik fu uccisoil 6 aprile del 1944, nel corsodi una azione della formazionepartigiana «Mameli» diCinigiano, operante nella zonadi Montecucco. Roderickera il comandante del gruppo.Come tanti ex prigionieridi guerra Alleati il soldato siera arruolato nella formazionepartigiana per combatterecontro i nazifascisti e liberareil Vecchio Continente. La commemorazione avràluogo a Cinigiano giovedìprossimo (alle ore 16) pressola sala polivalente, secondoil seguente programma: aperturadelle celebrazioni allapresenza del senatore TorquatoFusi, presidente dell'Anpidella provincia diGrosseto; a seguire il salutodel sindaco di Cinigiano MarzioScheggi, quindi l'orazioneufficiale dell'avvocatoFrancesco Chioccon (presidentedell'Istituto Storico dellaResistenza di Grosseto); infinela testimonianza della SignoraMafalda Antonelli edil saluto dell'ambasciatore inItalia della Nuova Zelanda,mister Peter Bennet. L'interventoconclusivo sarà affidatoal presidente dell'amministrazioneprovinciale di GrossetoLio Scheggi. Sono invitatealla manifestazione autoritàcivili, militari, religiosee aderenti alle categorie combattentistiche.(g.b.)