Collesalvetti, si cambia... via Giuliani, arriva Tentorio


COLLESALVETTI. Esonerato l'allenatore dell'Intercomunale Collesalvetti Ernesto Giuliani. La panchina della squadra colligiana che milita nel campionato promozione è ora affidata a mister Marcello Tentorio, ex giocatore del passato illustre per avere calcato il campo di serie A e B dodici stagioni consecutive, a cavallo tra gli anni '70 e i primi anni '80. In un sintetico comunicato stampa, firmato dal presidente dott. Franco Paolo Del Seppia, sono racchiusi gli estremi della scelta societaria. «L'A.S. Intercomunale Collesalvetti ringrazia il signor Ernesto Giuliani per il proficuo lavoro svolto a favore della società. Al nuovo tecnico signor Marcello Tentorio l'augurio di un buon lavoro». Un avvicendamento maturato dopo l'ultima, grave sconfitta di domenica scorsa sul campo del Cenaia, ma che aleggiava già da qualche settimana nell'ambiente dirigenziale della compagine neroverde, in conseguenza di una situazione di classifica che si è andata facendo sempre più preoccupante. Dopo nove turni Luperini e compagni si trovano relegati sul fondo della classifica con 8 punti, appena uno in più del terzetto fanalino di coda composto da Tuttocuoio, Antignano e Cenaia. Davvero un magro bottino quello racimolato fino ad oggi, frutto di 2 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte (di cui tre sLbite a domicilio). Insomma, come sempre avviene nel calcio e in tutte le sue categorie, quando i risultati non arrivano il primo a pagare è l'allenatore. In questo caso è toccato a Ernesto Giuliani, che pure nelle tre stagioni in cui è rimasto alle dipendenze della società colligiana ha dimostrato di saperci fare, prima conducendo la formazione Juniores a campionati di vertice nella propria categoria, poi guidando la prima squadra verso una tranquilla salvezza in perfetta sintonia con i programmi societari. Roba della passata stagione, durante la quale Giuliani è riuscito anche a valorizzare tanti giovani juniores, fancedoli debuttare in promozione con buoni esiti. L'inizio disgraziato di questa stagione ha invece fatto precipitare gli eventi in casa dell'Intercomunale Collesalvetti, fino al benservito dato a mister Giuliani, che sull'onda dell'amarezza lui stesso ha commentato così: «Parlerò al momento opportuno. Ora non intendo rilasciare alcuna dichiarazione». Intanto è già stato presentato il nuovo allenatore, se mai avesse bisogno di presentazioni, Marcello Tentorio. I numeri parlano da sè: 252 gare da giocatore tra serie A e B nelle file del Bologna (7 stagioni), Bari (2 campionati), Sampdoria, Piacenza e Catania. Colui che potrebbe definirsi il «Sinisa Mihailovic» degli anni '70, visto il timore che incuteva ai portieri quando dovevano fronteggiare le sue punizioni dalla distanza, ha poi raccolto le sue soddisfazioni anche fuori dal rettangolo di gioco, da dove è uscito solo all'età di 38 anni dopo varie stagioni disputate nella categoria dilettanti, nelle vesti di allenatore. La sua più bella esperienza da tecnico rimane comunque quella vissuta per quattro lunghe stagioni con il Viareggio: qui ha ottenuto il 1 posto nel campionato nazionale dilettanti davanti al Pisa e la conseguente promozione in C2. Ora comincia una nuova avventura con la casacca neroverde del Collesalvetti e dichiara: «Ci vorranno almeno un paio di settimane per calarmi nell'ambiente e capire i reali problemi di questa squadra».

Fabio Bacci