Scuola e formazione con il progetto Socrates


PISA. Le risorse umane trascuola, formazione professionalee lavoro. E questo il temacentrale del convegno di presentazionedel programma Socratesa Pisa che si tiene oggisu iniziativa della Regione Toscanae del Fondo Sociale Europeo,con la collaborazionedella Provincia di Pisa. Socratesè l'insieme dei progetti finanziatidall'Unione Europeache si rivolgono alle scuole diogni ordine e grado: interventiformativi, scambi didattici,laboratori, attività di aggiornamentoper insegnanti ed altroancora. I lavori del convegnosi articolano in due sessioni.La prima, che si svolgerà apartire dalle ore 9.30 presso ilcomplesso Concetto Marchesi,ha per titolo: «La secondafase del programma di azionecomunitaria nel settore dell'istruzione».Dopo il saluto dell'assessoreprovinciale allapubblica istruzione AurelioPellegrini e del provveditoreagli studi, Rocco Lista, interverrannol'assessore regionalealle politiche formative PaoloBenesperi, Andrè Lichierdella Direzione generale di Socrates,Annamaria Attanasiodel Ministro della PubblicaIstruzione e Laura Franceschinidell'Agenzia nazionale italianaper socrates. Le conclusionisaranno dell'assessoreregionale Benesperi. La seconda sessione inizieràalle 15, presso il Museodell'Opera del Duomo, e saràincentrata sulla presentazionedei risultati di alcuni progettirealizzati con il sostegnodel programma Socrates: ItinerariMediterranei (relatriceSilvia Guetta), Interlab 1 ed Interlab2 (a cura di Giulia Scarpa),Arte (Elisabetta DelleDonne). Parleranno al propositoanche rappresentanti deglienti partners, quali RegioneAndalusia, Ministero Educazionedella Grecia, RegioneLinguadoca, Città di Aberdeen(Scozia), Kiruna e Yokkmok(Svezia).