Si è dimesso Breschi L'assessore lascia «per motivi personali»


PISA. Si è dimesso l'assessore comunalealle attività produttive e al commercio,Antonio Breschi. Breschi si è dimesso conuna lettera inviata l'altra sera al sindacodi Pisa, Paolo Fontanelli. Le ragioni delledimissioni vengono spiegate nella letteracon un ibrido «per motivi personali». Ma sembra che la causa vera sia riconducibilead una disputa interna al suo partito,il Ppi. E una notizia che fa scalpore, perchéBreschi, già assessore nella precedentegiunta Floriani, è considerato un amministratorebravo e preparato. Circolano già i nomi dei possibili sostituti.Sono quelli di Giovanni Viale e di SalvatoreCiulla, il primo consigliere comunalee il secondo primo dei non eletti semprenelle liste del Ppi. Il Ppi ha per oggi in programmauna riunione dei quadri dirigenti a cui parteciperà il ministro delle politichecomunitarie, Enrico Letta. Sarà ancheun momento decisivo per un chiarimentointerno a questa vicenda.