Dell'Utri, notificata la decadenza da deputato


TORINO. E' partita per il Parlamento, anchese mancano conferme ufficiali, la documentazionecon cui la Procura generale diTorino notifica la decadenza dalla carica dideputato di Marcello Dell'Utri in seguito allacondanna a due anni e tre mesi di carcerepatteggiata in Cassazione. I magistrati subalpini hannomesso a punto quello chein termini tecnici si chiama«estratto esecutivo della sentenza».Nel frattempo procedel'iter per l'esecuzione dellasentenza di condanna, che restasospesa per permettere aDell'Utri di chiedere al tribunaledi sorveglianza delle misurealternative alla detenzionecome ad esempio l'affidamentoin prova ai servizi sociali. La decadenza da parlamentareè la conseguenza della interdizionedai pubblici uffici,scattata automaticamente - èil parere della Procura generale- insieme alla condanna:infatti a Dell'Utri erano contestatireati fiscali previstiesplicitamente dalla legge516/82, un provvedimento piùconosciuto con il titolo «Manetteagli evasori». La stessa notifica giungerà,con ogni probabilità attraversoi normali canali diplomatici,anche a Strasburgo, doveDell'Utri è attualmente parlamentareeuropeo.