Cascina. Documento valido L'anagrafe censura l'arbitro: la patente basta per giocare


CASCINA. La patente non è valida per giocare a calcio? Il presidente regionale dell'associazione nazionale ufficiali di stato civile e d'anagrafe censura il comportamento degli arbitri Cirillo e Bertini di Pisa. Prima di un incontro di calcio a 5, disputato, alcuni giorni fa, a Firenze tra Circolo Isolotto e Valdarno (campionato regionale serie C2), i due arbitri hanno rifiutato, come documento di identità, la patente di guida esibita da due giocatori della squadra di San Giovanni Valdarno che successivamente hanno pre- (continua a pagina 14)

Sabrina Chiellini