Massa. Ordigno fasullo provoca code chilometriche «Una bomba sul ponte» Paura e traffico bloccato


MASSA. Non è stato solo uno scherzo stupido e deprecabile. Chi ha piazzato sotto quel ponte che collega Massa a Carrara un involucro con le sembianze di un ordigno esplosivo, voleva scatenare il caos, provocare tensione e disordine. E c'è riuscito, costringendo decine e decine di automobilisti a lunghe code impossibilitati a muoversi nella ressa che si era formata. L'allarme è scattato quando verso le 16 una signora che attraversava il ponte a piedi ha notato quell'involucro. Il traffico è stato bloccato e il ponte isolato fino a quando gli artificieri non si sono accorti dello scherzo. BILLERI a pagina 15