Ora va sfatato il tabù Nucini di Bergamo Con lui gli azzurri sempre sconfitti (l'ultima volta a Torre Annunziata)


EMPOLI. Dopo avere interrotto la serie negativacon l'arbitro Racalbuto, l'Empoli è chiamatooggi a un altro duro compito. Quello diottenere i primi punti in campionato con la direzionedi Danilo Nucini di Bergamo, che haportato sfortuna anche nella trasferta di TorreAnnunziata di quest'anno. Col fischiettolombardo gli azzurri sono stati sempre sconfitti,a parte un positivo precedente in Coppa Italia.Nucini è nato a Ravenna il 22 agosto 1960,è residente a Bergamo, ha il diploma di scuolamedia superiore e svolge la professione di funzionarioassicurativo. Ha iniziato ad arbitrarenell'82/83, è salito nell'Interregionale nell'88/89e in serie C nel '91/92. In B ha debuttatol'8 settembre '96 in Castel di Sangro-Cosenza1-0. Con le 5 gare della attuale stagione (Savoia-Empoli1-0, Sampdoria-Ravenna 2-1, Fermana-Treviso1-1, Salernitana-Monza 1-1 eChievo-Savoia 1-1) è salito a 51 presenze conun bilancio di 28 vittorie interne, 6 esterne e17 pari. In serie A ha un solo gettone: SampdoriaLecce 1-1 del 10 maggio '98. Ecco i precedenticon gli azzurri: nel '93/94 Empoli-Carpi1-2, nel '94/95 A. Catania-Empoli 2-1, nel '95/96in Coppa Italia Empoli-Ravenna 2-1, nel '96/97Bari-Empoli 5-0 e in questo torneo Savoia-Empoli1-0 con decisivo rigore di Ghirardello. Ultimoprecedente col Genoa a Ravenna nellascorsa stagione: 2-1 per i giallorossi.

Roberto Felici