Cristoforetti sarà utilizzato solo per i tiri liberi Contro il Trapani si anticipa e il Furpile calcio a 5 è in apprensione per Bearzi


PRATO. Sarà anticipata alle 15,30 la partita interna di sabato prossimo del Furpile Prato C/5 contro il Trapani: la richiesta dei siciliani è stata accolta, ed il match della settiman d'andata sarà anticipato di mezz'ora rispetto all'orario ufficiale previsto. La società laniera vive intanto momenti di apprensione per le condizioni di alcuni dei suoi gioielli, primo fra tutti Andrea Bearzi: il bomber friulano è afflitto da una tendinite e ha saltato fin qui gli allenamenti. A Bearzi è stata applicata una benda zincata che oggi dovrebbe essere rimossa in modo da iniziare la terapia di recupero. Il goleador (secondo in classifica marcatori a quota 11 reti) dovrebbe farcela a recuperare in extremis, ma le sue condizioni sono ancora tutte da valutare. Già saltato invece il previsto rientro di Manuele Moro, che si farà probabilmente solo dopo la pausa di campionato di sabato prossimo, quando il Prato sarà di nuovo in casa, stavolta contro la Jesina. Quanto a Cristoforetti, continua il recupero alla mano sinistra fratturata: il giocatore pescarese sabato sarà nei dodici ma solo per eventuali calci di punizione e tiri liberi, come già a Genzano. Quanto al Trapani, il nome non inganni: si tratta del Palermo, protagonisti di bollenti sfide contro il Prato l'anno scorso, fusosi in estate con il Ficuzza. Quest'ultimo ha contribuito alla causa con alcuni giocatori, primo fra tutti Filippone, e con l'ottimo mister Giardina, nuovo responsabile tecnico di una squadra attualmente quarta da sola in A1 (il Prato è quinto). I siciliani dovrebbero mancare di Aruta, che è stato espulso col Padova e dovrebbe dunque essere squalificato. (p.p.f.)