La Tv di Aldo, Giovanni e Giacomo «Tel chi el telun», show teatrale dei tre comici, in onda su Canale 5


MILANO. Aldo, Giovanni e Giacomo approdano in Tv. Da metà novembre (le date sono ancora da definire) Canale 5 trasmetterà in prima serata tre puntate interamente dedicate a «Tel chi el telun». Lo spettacolo, che dal 28 settembre al 14 novembre è in programmazione al «No Limits Hall» di Milano, vedrà il trio comico impegnato in sketch inediti. Con loro Marina Massironi che si cimenterà nel ruolo della prima cantante di barzellette mai vista e Antonio Cornacchione che vestirà i panni del «comico sfortunato». Tra le performance che il trio porterà in Tv, il revival di «Ptdor», ovvero un mix tra Conan il Barbaro e Mosè sul Sinai con Giovanni nel ruolo del re del deserto. Seguirà poi uno sketch inedito sulla polizia, che riprende la formula della scuola di addestramento dove Giacomo veste i panni del poliziotto perfetto e Aldo quelli di un giovane un po' improvvisato e legato alle sue origini meridionali. I tre si cimenteranno poi in una parodia del sistema sanitario italiano, con Giovanni dottor Alzheimer e Cornacchione lo sfortunato paziente. Marina Massironi, invece, sarà la co-protagonista di un divertissement sui monaci buddisti dove Giovanni riuscirà addirittura a volare. Ad accompagnare i tre uomini, questa volta non sarà più una gamba, ma una serie di comici stranieri: da Jango Edwards, Ray Gelato, Paul Marocco, i Chapertons ai gruppi Tokyo Shock Boys, i Cvoci e Habbe et Meik per la prima volta in Italia. Tra gli artisti italiani che si susseguiranno a Milano, inoltre, le telecamere riprenderanno anche le improvvisazioni comiche in compagnia di Paolo Rossi, Alessandro Bergonzoni, Paolo Hendel, Jovanotti, Ligabue e Raul Cremona. Lo spettacolo, ideato dai tre comici con Massimo Venier, è così riuscito a superare la diatriba che si era inizialmente creata con le reti Mediaset. Situazione che non sembrava trovare soluzione, tanto che il manager di Aldo, Giovanni e Giacomo aveva già proposto di trasmettere l'evento solo su Pay Tv. Ora che viene rispettato l'accordo originale, gli sketch verranno anche inseriti in videocassette che saranno messe in vendita nelle edicole. L'obiettivo è quello di replicare il successo ottenuto con «I Corti» che, oltre a essere campione d'incassi in tutta Italia, fece vendere ben 300mila videocassette.

Melissa Bertolotti