L'operaio apparteneva ai Testimoni di Geova Torino, uxoricidio-suicidio Delitto a sfondo religioso oppure un raptus di follia?


TORINO. Raptus di follia o delitto a sfondo religioso?Gli investigatori non sono ancora in grado di accertarecon precisione il movente alla base del gesto di LuigiMelchiorre, l'operaio di 30 anni che martedì sera, inun condominio di via Negarville, a Torino, ha ucciso acoltellate la moglie Luciana Lamonica, di 24 anni, incintae poi si è ucciso gettandosi sotto un treno. La prima ipotesi sembraquella più attendibile, ancheperchè i carabinieri dellaCompagnia Mirafiori hannoaccertato che la coppia,sposatasi un anno fa a PadernoDugnano, dove vivevala donna con i genitori,aveva una vita sostanzialmentetranquilla. Così, almeno,la descrivono i parentidi entrambi e i vicini di casa,che raramente hannosentito i due litigare. Gli uniciveri scontri risalirebberoad un periodo antecedenteal matrimonio. La donnanon gradiva la confessionereligiosa cui apparteneva lafamiglia del marito, i Testimonidi Geova, verso i qualil'uomo _ precisano i carabinieri_ nutriva simpatiasenza tuttavia esserne seguace.Difficile dire se queivecchi scontri siano tornatialla ribalta negli ultimi tempioppure se i due, caratterizzatida personalità differenti(lei era una donna dallapersonalità molto fortementre lui era più introverso),non abbiamo avuto diverbidi tipo passionale. E'certo invece che il comportamentodi Luigi Melchiorre,operaio in una ditta metalmeccanicadi Beinasco, èstato particolarmente efferatonell'omicidio della moglie.L'ha colpita con variecoltellate, forse cinque osei, dapprima alla schiena,mentre la donna stava scappando,e poi al ventre. Il tuttosotto gli occhi di un pensionatoche stava andando atrovare i dirimpettai dellacoppia. Ha visto la donnatentare la fuga sul pianerottolo(infatti in casa non sonostate trovate tracce disangue) e subito dopo il maritoavventarsi, con un coltelloda cucina in mano, sudi lei e colpirla selvaggiamente.Dopo avere lasciatocadere il coltello e un marsupioportadocumenti, l'uomoè fuggito verso la vicinalinea ferroviaria. E' probabileche abbia prima camminatolungo i binari, poi, all'arrivodi un treno, si è fattotravolgere. Il conducentedel treno ha avvertito l'urtoe ha fermato la corsa delconvoglio poco più avanti.Il corpo dell'uomo era completamentemartoriato.