Fulmini, pioggia e black out Il temporale paralizza la città. Gli interventi dei pompieri


LIVORNO. Danni e problemi,in città, per il temporaleche si è abbattuto sulla costanella nottata di ieri mattina.Black-out elettrici in alcuniquartieri della città,scantinati e strade allagate,telefoni muti e tv con un segnalealtalenante che ha indispettitosoprattutto alcuni«sportivi», costretti a vedersigran premio di Formula Unoe calcio tra un'interruzione el'altra. I vigili del fuoco, giàdalle prime ore della mattina,sono stati costretti a numerosiinterventi. Una delle prime chiamate èarrivata da Quercianella.Qui, i residenti, hanno trovatodi buona mattina il sottopassoferroviario allagato. Edil sottopasso è l'unica via utilizzabileper collegare la zonaa mare della frazione conl'Aurelia ed il resto del paese.I vigili del fuoco, giunti tempestivamentesul posto, hannoprovveduto a togliere diversilitri d'acqua che si eranodepositati nel sottopassaggio,rendendolo di fatto impraticabile. Un intervento di bonificache ha poi permesso, a decinedi persone, di poter riutilizzaretranquillamente il passo. Numerose segnalazioni perguasti e black-out sono giunteai vigili del fuoco dalla zonadi Ardenza. Tante persone hanno chiamatoi pompieri anche perchétrovavano le linee dell'Enelingolfate semplicementeper avere notizie sull'entità ela durata del guasto. Sembrache un fulmine abbia danneggiatola cabina Enel di Calafuriae che i tecnici, per risistemareil guasto, abbiano occupatoalcune ore. La pioggia che si è abbattutasulla città di prima mattinaha creato poi i soliti problemisu strade e scantinati.Alcune chiamate, ai vigili, sonoarrivate da Salviano e nellazona di piazza Cappiello.Anche in questo caso i principalidisagi si sono verificatiin strade con piccole pendenzee laddove fosse, fossette esistemi di smaltimento delleacque sono risultati «intasati»,senza garantire il regolaredeflusso della pioggia. Lacircolazione, durante la mattinata,non ne ha comunque risentitopiù di molto. E per la pioggia battente,per fortuna, non ci sono statitutti quegli incidenti che hannocaratterizzato altri momenti. I fulmini, oltre a provocarequalche brivido a tante famiglienella notte, hanno finitoanche col creare danni. Unasaetta è piombato diretta suun fienile, incendiandolo. Ilrogo si è sviluppato in via dellaFontanella, in località Monterotondo.Anche in questocaso il pronto intervento deivigili del fuoco del comandoprovinciale di via dei Pelaghiha impedito che le fiamme attecchisserosul campo dove sitrovava il fienile. Nel pomeriggio di ieri, dopola movimentata mattinata,la situazione è tornata ad esseresotto controllo.(a.r.)