LE PREMIAZIONI Venturina, si conclude la decima edizione di Etruriarte


VENTURINA. Oggi chiude i battenti la 10a edizione di Etruriarte, che ha radunato 2000 opere, fra sculture e quadri, di 385 artisti. Alle 11 premiazioni. Il primo premio per la scultura (60 milioni, dal Comune di Piombino), allo scultore Montecchi. Secondo premio (34 milioni) al giapponese Ogata. Per la pittura primo premio (10 milioni) del Comune di S.Vincenzo al pittore Tiziano Bonanni. Così gli altri premi: Celestina Avanzini (premio Cà d'Oro), Davide Avogradro (p. Cà d'Oro), Erio Baracchi (p. C.Attività creative), Ermes Bajoni (p. Ippoliti), Guerrino Bardeggia (p. Cecina, 3 milioni), Aviero Bargagli (scultura, p. Alamanni), Luciano Bastianelli (p. Orizzonte, un milione), Alberto Bertoldi (p. Demos, 2 milioni), Moreno Bondi (p. Kens' Gallery), G.Pietro Bortolotti (p. S.Vincenzo, 2 milioni), Edi Brancolini (p. Campiglia, 3 milioni e p. M.Marit. 6.500mila), Cesare Bruno (p. Suvereto, 1.800mila), Giuliano Caporali (p. Sis, un milione), Marco Cappelletti (p. C. Steccata), Giorgio Cigna (p. Elettromar, 2 milioni), Athos Collura (p. Asiu 2 milioni), Nunzio Di Pasquale (scultura, p. Parchi V.di Cornia, 5 milioni), Fernando Dominioni (p. Piombino, 4 milioni), Giovanni Fabbri (p. C. Muratori), Carlo Ferrari (p. Sanitas, 2 milioni), Domenico Fontanella (p. Tuttarte), Giordano Garuti (p. Follonica), Mario Giani (p. Manini), Piero Lenzini (p. museo arte moderna), Adriano Leverone (scultura, p. Provincia Livorno, 25 milioni), Giuseppe Linardi (p. Alamanni), Giovanni Lombardini (p. Muratori), Ernesto Lombardo (p. Melotti), Loretta Lombini (p. Cevalco, un milione), Luciano Massari (scultura, p. Kens Gallery), Roy Meneghetti (p. Piombino, 6 milioni), Seung Joo Mung (scultura, p. Rosignano, 3 milioni), Francesco Nesi (p. Lucumone, un milione), Antonio Panico (p. Bibbona, 1.500mila), Renato Piazzi (p. Otello, un milione), Gregorio Ravaioli (p. Muratori), Cristina Roncati (scultura, p. S.Vincenzo, 3 milioni), Stefano Ronconi (p. Muratori), Vincenzo Sciamè (p. Alba, 1.500mila), Roberta Serenari (p. Cigri, 3 milioni), Federico Severino (scultura, p. Arte moderna), Franco Sumberaz (p. Kens' Gallery), Enzo Tardia (p. Cevalco, un milione), Alfiero Tavanti (p. m. Arte Mod.), Nello Taverna (p. Forni), Vito Tumiati (p. Olzi 500mila), P. Luigi Turani (p. Castagneto 1.500mila), Barbara Tutino (p. Follonica, 5 milioni), Livio Orazio Valentino (p. Bic, 2 milioni), Vanni Viviani (p. Piombino).