L'Empoli è a un passo da Tarantino La trattativa potrebbe essere definita in giornata Stop per Corradi, al Lecce piacciono Pane e Bonomi


EMPOLI. Potrebbe essere il giornodecisivo per Nazzareno Tarantino(nella foto). Ormai gli sforzi dell'Empolisi sono concentrati suquesto giocatore e la trattativa vaavanti a ritmo serrato. Ieri mattinaLucchesi ha incontrato i dirigentidella Lucchese e sono stateanche fatte le cifre. Il promettenteattaccante arriverebbe in comproprietàcon una cifra che varia dai2,5 ai 3 miliardi. Ai rossoneri potrebbefinire in prestito Totò Di Natale,rientrato da Viareggio. Tra richieste e offerta c'èuna differenza minima, differenzache potrebbe essere limitagià oggi. Forse ci sarà daattendere qualche giorno perle firme, per i diversi impegnidelle due società, ma il giocatoresembra davvero a un passodalla società di piazza Matteotti.Oltretutto ieri il Cagliariha «congelato» BernardoCorradi e dunque l'Empolifarà di tutto per arrivare algiocatore della Lucchese. Per Corradi, come detto,c'è stato uno stop. Il Cagliariha deciso di farlo partire conla prima squadra, agli ordinidi Tabarez, e di decidere poiil suo futuro ad agosto. In casodi cessione Empoli sarebbein cima alla lista (lo ha dettoCellino al giocatore che haaccettato questa idea). Infattii dirigenti azzurri sarebbe dispostiad aspettare soprattuttoin caso di esito positivo dell'affare-Tarantino.Oltretuttomartedì scadono le comproprietàe gli azzurri potrebbetrattenere sia Cerbone cheCarparelli. Per Cerbone, infatti,la coppia Brescia-Chievoha rallentato e per Carparellici sono davvero pocheprospettive di mercato. Meglioaspettare, dunque, e comealternativa c'è sempre ilnome di Carlo Taldo, centravantidel Lumezzane. A proposito di comproprietàieri Lucchesi ha risoltoquella di Luca Toni che è statoriscattato dalla Lodigianiper 600 milioni. L'attaccante,ora, potrebbe finire al Treviso.Sempre ieri sono state condottoin porto anche due operazioniminori: Gori, di ritornoda Battapaglia, e Galeotti,capitano della Primavera,sono stati prestati alla Nocerina.In serata, poi, Lucchesiha fatto rotta su Milano doveaveva in agenda tanti e importantiimpegni. Il primo, nellatarda serata, con la Regginaper parlare della comproprietàdi Fabio Artico. L'Empoliè disposto a cederlo definitivamente,bisogna vederecosa pensa di fare la Reggina(la situazione non è chiara).Poi Lucchesi doveva vedereanche i dirigenti del Lecce.La società pugliese, infatti,ha manifestato un certo interesseper i calciatori azzurri.In un primo momento si eraparlato di Fusco, ma la pistasi è rivelata inesatta (i pugliesihanno preso Conteh dalChievo). Ai salentini, incece,interessano Claudio Bonomi(dopo la cessione alla Sampdi Casale) e Alessandro Pane(molto stimato da Cavasin).Se ne può parlare, anche se ilregista, alla fine, potrebbe ancherestare a Empoli.di David Biuzzi