Sofia, la leggenda I David a Tornatore, Piccioni e Ligabue


ROMA. Pedana rossa, scenografieda set, divi in abito da sera: Cinecittàprova a fare come Hollywoodin una cerimonia per i David di Donatelloche vuole somigliare agliOscar. Grande assente ieri sera nelgalà in diretta su Raiuno, presentatoda Carlo Conti, Roberto Benigni.«Benignaccio» a parte, Sofia Loren,in gran forma e in abito lungo nero,ha rinnovato l'emozione dellanotte degli Oscar quando il cinemaitaliano seduto in platea le ha tributatouna «standing ovation». «Mi emoziono sempre - hadetto l'attrice - quando devo farele cose in Italia, per l'accoglienzache mi dà questo paese.Potrei anche svenire qui»,ha detto la Loren che poi si èdiretta ad abbracciare AlbertoSordi, come lei premiatocon un David tutto speciale,scatenando i flash dei fotografi.Sofia, tra l'altro, ieri avevaavuto un'altra emozione: è statainserita dall'AmericanFilm Institute nella classificadei 50 divi che hanno fatto lastoria del cinema Usa, al primoposto Humphrey Bogart eKatharine Hepburn. Ma torniamo ai premi. Ifilm di Giuseppe Piccioni,«Fuori dal mondo», GiuseppeTornatore «La leggenda delpianista sull'Oceano» e LucianoLigabue «Radiofreccia»hanno fatto come previsto incettadi David. Cinque premisono andati al film di Piccionie altrettanti a quello di Tornatore.Miglior film: «Fuori dalmondo» di Giuseppe Piccioniche ha avuto anche i premiper la migliore attrice protagonista(Margherita Buy), migliorsceneggiatura (GiuseppePiccioni, Gualtiero Rosella eLucia Zei), miglior produttore(Lionello Cerri) e miglior montaggio(Esmeralda Calabria).Giuseppe Tornatore ha vintoil David come miglior regista,per il film «La leggenda delpianista sull'Oceano», che haportato a casa anche i Davidper la migliore musica (EnnioMorricone), per la fotografia,scenografia, costumi e il premioDavid scuola. Luciano Ligabuecon «Radiofreccia» haavuto il premio come migliorregista esordiente e al protagonistadel film Stefano Accorsiè andato il David come migliorattore. Altri premi sonoandati a: Cecilia Dazzi, migliorattrice non protagonistaper il film di Cristina Comencini«Matrimoni»; FabrizioBentivoglio miglior attorenon protagonista del film diMichele Placido «Del perdutoamore». Per il miglior filmstraniero il David di Donatelloè andato a «Train de Vie» diRadu Mihaileanu.