I PLAY OFF DEL CALCIO A 5 Due sberle al Prato Ora si spera in un miracolo


PALERMO PRATO 2 0 PALERMO: Coppola, Bruno, D'Asta, Noto, Rizzo, Testagrossa, Versaggio, Minardo, Aruta, Rovetto, Arcilesi, Grasso. All. Palumbo. PRATO: Fiori, Busato, Coppetti, Bearzi, Andrejc, Coccia, Foglia, Cristofetti, Faiola, Giannattasio. All. Carobbi. ARBITRI: Taranto e Capomassi di Roma. RETI: 4 Aruta, 33 Minardo. PALERMO. Adesso servirà una mezza impresa sabato prossimo. Il Prato esce da Palermo con uno 0-2 frutto di due sbavature difensive - clamorosa specialmente la seconda - ma soprattutto con la consapevolezza che il clima dei playoff è veramente difficile da affrontare ed è tutt'altra cosa rispetto al campionato. Poco spettacolare la partita: le due squadre si temono e si rispettano, aggredendosi nelle rispettive metà campo con grande determinazione. A guastare i piani del Prato, dopo uno spunto di Bearzi al 1 , è Aruta già dopo 4 minuti scarsi: palla che esplode al limite dalla sinistra, pronta girata dell'attaccante siciliano e palla a fil di palo. Il Prato non si scompone, il Palermo non si sbilancia e la partita non decolla: Faiola tarda troppo in area al 7 , poi dopo un paio di spunti per parte è Arcilesi a far tremare Fiori, bravo a deviare in angolo poco prima dello scadere. Parte veloce la ripresa, col Prato che alza il ritmo e che per alcuni minuti mette il Palermo alle corde: dopo due minuti un contropiede Cristoforetti-Bearzi-Andrejc, viene fallito per un soffio, poi al 6 è Arcilesi a centrare l'incrocio dei pali. Poi accade il patatrac: Fiori tarda il rilancio oltre i 4', e regala al Palermo una punizione dal limite sulla quale la ribattuta della difesa laniera è troppo debole, con Minardo si avventa sulla palla e mette in porta il 2-0. Gli ultimi 7 minuti sono un assalto del Prato alla porta del Palermo. Coppola al 14 dice di no a Busato, poi due autentici miracoli del portiere palermitano dicono di no a Bearzi. Altra occasionissima sprecata al 17 , quando un contropiede tre contro uno si risolve con un tiraccio di Cristoforetti. La speranza è che sabato prossimo al pattinodromo si vede tutt'altra partita. Questi gli altri risultati: Bnl-Padova 4-3, Lazio-Torino 1-1, Augusta-Genzano 6-4. (p.p.f.)