Ritorno di Coppa Italia: il Prato C/5 batte senza problemi il Palmanova (6-3) Ai quarti, come da copione Ora la formazione di Carobbi dovrà affrontare il forte Torino


Ita PalmanovaFurpile Prato36ITA PALMANOVA: Pettenà, Giacometti,Valent, Asquini, Fedele, Cavka, Mattiussi,Pitta, Severini, Piovesan, Spangaro,Sergo. All. Canciani.PRATO: Giusti, Pramaggiore, Busato,Coppetti, Bearzi, Moro, Andrejic, Coccia,Foglia, Cristoforetti, Faiola, Fiori.All. Carobbi.RETI: Moro 2, Foglia 2, Coppetti, Coccia,Asquini, Cavka, Severini.PALMANOVA _ Si qualifica senzatroppo affanno ai quarti di finale di CoppaItalia il Prato C/5, che batte il Palmanovacon identico punteggio rispetto all'andata(6-3) e conquista dunque la qualificazioneai quarti dove affronterà il temibileTorino infarcito di stranieri. La partita non ha riservato molte emozioni:il Prato ha messo subito in cassafortela qualificazione con tre reti nei primiminuti, poi ha più che altro controllatobadando a risparmiare le energie in vistadel derby interno di sabato prossimo (ore16) con il Firenze. Nel finale di tempo ilPalmanova ha poi accorciato le distanze,poi in avvio di ripresa è arrivato anche il2-3 dei locali. A questo punto il Prato(che aveva mister Carobbi in tribuna persqualifica) ha messo dentro altre due retie la gara si è nuovamente chiusa fino al6-3 finale. Da notare la doppietta dell'exdi turno, Moro, e la ottima prestazionedel giovane portiere Giusti, chiamato asostituire un Fiori vittima di una contratturaalla coscia che non ne comprometteràperò la presenza al derby. Negli ultimiquattro minuti, inoltre, ha debuttatoin prima squadra l'under 21 Pramaggiore.Queste le altre squadre qualificate aiquarti: Torino (5-3 al Milano), Lazio (4-2al Pomezia), Pescara (3-4 col Terni), BnlRoma (7-4 al Pisa), Augusta (3-1 all'Amalfi),Palermo (3-1 al Reggio) e Genzano(3-6 con la Roma Rcb). (p.p.f.)