Calcio a 5, serie B. Oggi riceve la visita di Firenze, valevole per la Coppa Italia Amico Espresso deve vendicare il 5-4 dell'andata


LIVORNO - Debutto con sconfitta per la Livorno 94 Amico Espresso, impegnata nell'andata del primo turno di Coppa Italia sul parquet del Firenze, quintetto letteralmente miracolato dalle incredibili ingenuità difensive palesate nel finale dalla formazione labronica iscritta al campionato di calcio a 5 di serie B. Sempre avanti nel punteggio, ottimamente chiusa davanti da Di Rosa ed attorno alcentrale Toso, pronta a ripartire con le geniali invenzioni di Moretti, la squadra di Innocenti ha purtroppo evidenziato un vistoso calo nei minuti finali dell'incontro, fatto del quale non poteva non approffitare un team esperto come quello di Firenze, palesemente costruito per la serie A e capace di ribaltare una partita più che compromessa, che a soli 10 minuti dal termine vedeva i labronici avanti per 4-2. E finita invece 5-4 per i gigliati, complici due sfortunate autoreti certo determinate dalle gambe molli e le idee annebbiate che sicuramente derivano da una preparazione estiva ancora non digerita. Un vero peccato, perchè per lunghi tratti la Livorno 94 aveva impressionato per sagacia tattica e brillantezza, con il gruppo storico ben completato dalla verve del nuovo acquisto Domenichini, al vero e proprio debutto. Sconfitta che brucia dunque, ma non certo irrimediabile: quest'oggi alle 16 il Firenze scenderà infatti alla Bastia per il match di ritorno, cinquanta minuti nei quali i livornesi dovranno confermare le cose buone proposte all'esordio

Teo Pertugi