L'azienda anticiperà le regole europee. Poteri ai sindaci per i divieti di circolazione Nel '99 arriva il motorino verde Verso l'accordo governo-Piaggio per le norme antinquinamento


MILANO - Motorini, novità in vista. La possibilità che i ciclomotori in circolazione debbano dotarsi di un dispositivo per eliminare le emissioni inquinanti è stato escluso dal ministero dell'Ambiente che ha precisato che la direttiva europea impone limiti più rigorosi sulle emissioni dei motorini omologati dopo il 17 giugno '99 ma non impone alcun vincolo su quelli circolanti. Il ministro Ronchi auspica che i produttori si adeguino tempestivamente introducendo sistemi di riduzione delle emissioni: alcune aziende hanno già in commercio diversi modelli che rispettano appieno la direttiva. La Piaggio, leader europeo del settore, potrebbe firmare presto un protocollo d'intesa col governo. DI STEFANO a pagina 7