Pedala sulle onde da Pomonte alla Corsica


GROSSETO - Fabrizio Pompily ce l'ha fatta: ieri ha portato a termine la sua singolare impresa. L'atleta grossetano, secondo quanto riferito dal team che lo ha accompagnato, ha attraversato sulla sua bici acquatica («Shuttle bike») il tratto di mare compreso fra l''Elba e la Corsica. Pompily è partito alle 8,10 dalla spiaggia di Pomonte ed è arrivato alle 16,09 al porto turistico di Bastia, impiegando 8 ore per percorrere i 60 chilometri. Ha trovato mare grosso a metà percorso, l'incrocio con le onde create dal passaggio di tre navi e un attacco di crampi hanno ostacolato la traversata. Ieri sera Pompily stava facendo rientro a Marina di Grosseto in barca con il presidente del Circolo nautico Remo Giulietti e il titolare della Sdk che ha fabbricato la bici, Roberto Siviero. Con la sua bici acquatica, a giugno Pompily ha percorso 20 chilometri di mare fra le Formiche e Marina di Grosseto.L' IMPRESA