La Lega Nord presenta il suo candidato Romagnoli: «Lotterò contro le ingiustizie e la criminalità in città»


PISA - La Lega Nord toscana di Pisa ha ufficialmente presentato il suo candidato a sindaco: è il segretario provinciale Franco Romagnoli. «E una lista istituzionale della Lega Nord - ha spiegato Romagnoli - che propone me come candidato in alternativa a quello del Polo e a quello dell'Ulivo». Al candidato abbiamo chiesto quali sono i punti cardini del programma. «I temi della destra e della sinistra sono, in definitiva, tutti uguali - ha detto Romagnoli -. Noi proponiamo una città dove sia realmente possibile vivere nel migliore dei modi. Dunque puntiamo su una maggiore attenzione per le risorse turistiche della città e sulla lotta alla microcriminalità, dal momento che Pisa è diventata la città che in Toscana subisce il maggior numero di furti negli appartamenti. Inoltre chiediamo che sia risolto il problema dei rom e degli extracomunitari. Consideriamo razzista chi vuole tenere rom ed extracomunitari in città, lasciando che per sopravvivere chiedano l'elemosina ai semafori». Chiediamo a Romagnoli cosa farebbe come prima mossa nell'ipotesi che fosse eletto sindaco. «Inizierei subito un confronto con i cittadini. Per noi è importante dare una risposta immediata alle esigenze dei cittadini, prima che a quelle degli extracomunitari. Ad esempio alcuni sindaci leghisti del nord hanno stabilito che nei concorsi comunali ci sia una preferenza per i residenti da almeno cinque anni. Questa potrebbe essere una soluzione positiva al problema della disoccupazione dei nostri concittadini anche a Pisa». Quali saranno le prossime iniziative della Lega Nord toscana a Pisa? «Nei prossimi giorni andremo a raccogliere firme dei cittadini davanti al Comune e alle circoscrizioni per la presentazione dei dodici quesiti referendari che proponiamo». E Simone Gnaga, deputato della Lega Nord, ha precisato che per la Lega è importante fare un'opposizione costruttiva, più che pensare alla possibilità di avere un sindaco. (paola alberti)