In arrivo agevolazioni per gli alloggi popolari


PISA - Importanti agevolazioni e riforme per gli assegnatari residenti in alloggi popolari. Le annuncia il Sunia. «Non è certo tutto quello che avevamo chiesto e sostenuto nelle lotte sindacali - afferma il sindacato -, ma quanto ottenuto non è da sottovalutare. L'aumento per le detrazioni dei figli e altre persone a carico, le maggiori detrazioni per i portatori di handicap, la riconduzione a canone sociale per chi ha contratti ad equo canone e per chi abita alloggi soggetti ad atto di requisizione e anche la riduzione dell'affitto a chi ha reddito inferiore ad una pensione sociale, sono elementi che comportano vantaggi economici per molte famiglie numerose e in forte disagio economico. «Si passa ora alla fase operativa, la proprietà, Ater e Comuni, in particolare, devono impegnarsi perchè le nuove norme trovino applicazione in tempi ragionevoli e decorrenti dall'entrata in vigore delle normative, anche se è comprensibile un certo tempo necessario per ricalcolare l'affitto agli aventi diritto. Nei prossimi giorni, peraltro già richiesti, discuteremo - conclude il sindacato - delle modalità di applicazione. Non tutto però si può lasciare agli obblighi che hanno enti gestori, sarà opportuno che gli stessi assegnatari si preoccupino di far controllare la propria posizione, specialmente per i casi particolari dove occorrono documentazioni specifiche non in possesso degli enti stessi, la cui richiesta allungherebbe notevolmente i tempi». Pertanto per facilitare tali operazioni gli uffici del Sunia sono a disposizione, avendo ripreso dai primi giorni di settembre l'apertura delle proprie sedi e recapiti a Pisa e in provincia.