Dalla festa di Alleanza nazionale lanciata la sfida: «Andremo alle elezioni per vincere e avere il sindaco» I partiti discutono le candidature Matteoli non guiderà la lista del Polo: «Continuerò a fare il parlamentare»


«Non solo a Grosseto ed a Lucca siamo maggioranza - ha detto lo stesso Matteoli - ma anche in centri più piccoli come Forte dei Marmi ed Orbetello ed altri ancora, insomma anche in Toscana la situazione sta mutando e ci sono possibilità che anche a Cecina si possa cambiare la guida del Comune». Altero Matteoli, come tutti sanno, è cecinese puro sangue, anche se nelle ultime elezioni è stato eletto nel collegio di Lucca. Quando l'onorevole Matteoli ha pronunciato queste frasi era presente anche l'on. Marco Cellai, europarlamentare fiorentino che Alleanza nazionale intende presentare come antagonista del sindaco Primicerio nel capoluogo toscano. C'era anche il segretario provinciale del partito e il sen. Bosi del Ccd. Alleanza nazionale ha lanciato quindi la sua offensiva per la prossima campagna elettorale, anche se il nome del candidato è ancora da definire. E gli altri partiti? Si sa che nelle formazioni di opposizione in consiglio comunale c'è movimento, che si cerca di raggiungere un'intesa per convogliare i voti su un nomativo che si dice essere «credibile». Nessuno lo dice esplicitamente ma esiste nelle trattative un'ipotesi di costituzione di un grande centro che dovrebbe riunire Forza Italia, Insieme per Cecina, una parte dei popolari, il Ccd, Cdu e l'Udr. Anche qui però il problema è quello del nomitivo candidato sindaco. Alcuni nomi circolano ma dagli organi ufficiali ancora nessuna conferma. Le opposizioni si muovono, un pò meno vivace sembra l'attività dei democratici di sinistra. C'è stato mesi fa, da parte del verdi, un contatto con Oliviero Toscani, ma la candidatura forse è rientrata proprio perchè resa nota troppo presto. Da parte del Pds ancora nessun nominativo, se non le voci che vorrebbero la riconferma nella candidatura dell'attuale sindaco Vanni. Ipotesi, discussioni, incontri, approfondimenti, ma ancora niente di concreto, se non l'affermazione ottimistica ed entusiastica dell'on. Matteoli sulla possibilità di una possibile vittoria a Cecina della lista di centro destra. Solo discorsi, ma ormai è il tempo da parte di tutti di scoprire le carte e soprattutto i nomi dei candidati, gli elettori sembrano abbastanza attenti alle vicende amministrative e chiedono di sapere chi li governerà nel prossimo futuro. La campagna elettorale è praticamente aperta. (m.b.)