Con il parapendio finisce sulle rotaie


PISA - Treni in ritardo l'altro pomeriggio sulla linea Pisa-Lucca per un giovane caduto col parapendio sulle rotaie, all'altezza di Rigoli. A dare l'allarme era stato un macchinista lucchese che dal suo convoglio diretto a Lucca aveva notato un giovane sui vent'anni in difficoltà. L'allarme era stato dirottato, per competenza, alla polizia ferroviaria di Pisa, ma una volta giunti sul posto gli agenti non avevano trovato traccia nè del parapendio, nè del giovane, che, evidentemente, nell'impatto non era rimasto ferito ed era riuscito agilmente a far perdere le proprie tracce. Ma oramai la macchina operativa era in moto. Conseguenza: alcuni treni in partenza sia dalle stazioni di Lucca e Pisa hanno subìto ritardi di circa mezz'ora, tra le proteste generali dei passeggeri, soprattutto pendolari.