Ricchissimo il programma di convegni e dibattiti della Biennale Dall'Euro ai fitofarmaci Molti gli esponenti della Comunità europea


PESCIA - Un programma ricchissimo di convegni ed iniziative collaterali. Per quanto riguarda i convegni (che si terranno in parte nella Sala convegni del Comicent e in parte nel Palazzo del Podestà) è da sottolineare l'importante e qualificata presenza di rappresentanti della Comunità Europea. Esponenti della Commissione Europea (Direzione generale VI) esporranno le principali linee d'azione nei settori della promozione e della ricerca scientifica applicata al florovivaismo europeo. Un'opportunità importante per garantire l'accesso ai fondi europei per i produttori locali. Ecco dunque, il calendario completo degli appuntamenti per quanto riguarda i convegni: oggi «Floricoltura: impresa familiare e fiscalità», a cura del Comicent e del Mercato dei Fiori di San Remo (vedi pezzo a lato); lunedì 7, «Siamo pronti per l'Euro?» a cura della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia in collaborazione con il Cep (Comitato provinciale europeo); martedì 8 «L'assistenza tecnica per la floricoltura», a cura dell'Irpa di Pistoia; mercoledì 9 «Il contributo della ricerca italiana nella introduzione e valorizzazione di nuovo germoplasma ornamentale» a cura dell'Istituto sperimentale per la floricoltura sezione Pescia, della Società Orticola italiana e di Toscana Piante e Fiori; giovedì 10 «La gestione sostenibile del verde pubblico, tra politica di servizio ed ottimizzazione delle risorse economiche», a cura dell'Istituto sperimentale di floricoltura sezione di Pescia della Società Orticola italiana e di Toscana Piante e Fiori; venerdì 11 «Fitos data. Prodotti fitosanitari più impiegati nel florovivaismo: servizio informativo per i soggetti della prevenzione sui luoghi del lavoro (decreto legislativo 626/94), a cura del Progetto Adapat Pescia della Regione Toscana e dall'Asl 3 Pistoia UU.OO. P.I.L.L.; sabato 12 «Insegnare paesaggio» a cura dell'Architetto Mariella Zoppi docente presso la Facoltà di Architettura di Firenze. Per quanto riguarda invece le manifestazioni collaterali ecco tutti gli appuntamenti organizzati da Toscana Piante e Fiori: sabato 5 «Giappone: la poesia dei fiori» esibizione di maestri Ikebana provenienti dal Giappone ed esposizione di Bonsai, in collaborazione con l'associazione Firenze _ Giappone e la ditta Costantino Franchi; lunedì 7, «I sapori della Valdinievole» degustazione prodotti tipici della Toscana e della Valdinievole con olio e fagioli di Sorana (in collaborazione con produttori locali _ aziende Barignano e La Ciliegiola _ e l'associazione Il Ghiareto); martedì 8 «Curarsi con i fiori», lezione di un esperto dedicata alla presentazione dei 38 rimedi del dottor Bach e all'utilizzo dei fiori nella medicina alternativa, in collaborazione con il Centro omeopatico di Milano; mercoledì 9 «Specialità infuocate» degustazione di piatti a base di peperoncino in collaborazione con l'Accademia Nazionale del Peperoncino; giovedì 10 «La sposa in fiore», sfilata di moda su temi floreali (in collaborazione con l'agenzia «Luci, colori, Moda»); venerdì 11 «I colori del vino i colori dei fiori» abbinamento tra esibizioni di fioristi, degustazioni di vini Doc toscani (Montecarlo di Lucca) e intrattenimenti musicali, in collaborazione aziende vinicole _ Michi, Buonamico, Wandanna, Fattoria di Montecarlo _ il Comune di Montecarlo e la Federazione Italiana Sommelier (Fis); sabato 12 «Fiori, frutta e agrumi nella gastronomia» giornata dedicata ai piatti della cucina a base di agrumi in collaborazione con la ditta Tintori di Pescia, notissima nel settore. Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa (David Natali, Lelio Simi) Toscana Piante e Fiori - Via S. D'Acquisto 10/12 51012 Pescia (PT) - tel. 0577/440507 - fax 0572/440508 - email tpf.italway.it - indirizzo web www.italway.it/associazioni/tpf.