Vinti 160 milioni Marzilio Vegni ha lasciato «Sarabanda»


CINIGIANO - E' stato un cinigianese, trasferito a Firenze da tanti anni, a dominare le puntate dell'ultima settimana di Sarabanda, la trasmissione condotta da Enrico Papi che, ogni sera, nella fascia di maggior ascolto su Italia 1, mette in palio, decine di milioni attraverso quiz musicali. Il suo nome è Marzilio Vegni (44 anni). Inequivocabili le origini grossetane: il comune di Cinigiano. Eppure il suo accento e la sua scheda tradiscono la Maremma. In trasmissione Marzilio parla in fiorentino stretto e si limita a ricordare che vive a Firenze. Marzio, come lo chiamano gli amici, ha una figlia di 11 anni e ammette, senza vergogna, di essere un tifoso sfegatato della Fiorentina. Al conduttore che, in diverse circostanze, gli ha chiesto il motivo di quella zeta anomala al centro del suo nome, ha risposto così: «va chiesto al mi babbo, forse é stato un errore all'anagrafe». In più occasioni, soprattutto dopo aver strappato il superpremio finale da 160 milioni (martedi sera) e aver preso confidenza con pubblico e telecamerc, il Vegni si è lasciato andare a simpatici scambi di battute con Enrico Papi, dimostrandosi grande personaggio. E' uscito di scena nella finale di venerdi sera, dopo essere riuscito per tre puntate a rimanere campione in carica «senza portafoglio».