Addio a Sergio Borlenghi Fu pivot del Simmenthal


REGGIO EMILIA - Sergio Borlenghi, ex giocatore di pallacanestro in serie A negli anni Settanta, è morto ieri a Reggio Emilia, stroncato da un male incurabile al fegato. Aveva 42 anni, lascia la moglie e una figlia di 18 anni. Borlenghi giocò come pivot nel Simmenthal Milano, passando poi a Rimini e Caserta. Gli appassionati di basket lo ricorderanno come giovane promessa nella mitica formazione delle «scarpette rosse», un gran fisico e tanta grinta sotto canestro. Con la squadra di Milano e con le successive formazioni nelle quali ha militato, Borlenghi ha giocato tante volte anche in Toscana, in modo particolare a Livorno.