Si apre oggi pomeriggio la rassegna dedicata all'artista Umberto Allori, i colori del sogno


LIVORNO - Dopo il successo della mostra di Marc Sardelli, il Comune e la Circoscrizione 3 organizzano nelle sale di via Corsica 27 S. Jacopo una nuova esposizione di 24 opere di un altro interessante pittore, Umberto Allori, impegnato da tempo nell'espressione di una sua particolare poetica. Allori è un pittore «con la testa tra le nuvole»: nel senso che è sempre in giro per il mondo, in aereo, e in un altro senso perchè, come l'Astolfo ariostesco, ha la testa nel fantasioso mondo della luna, del sogno. E il suo «vizietto», quello di girare il mondo, per conoscere, per arricchirsi lo spirito di nuove visioni, nuovi paesaggi, nuovi colori, impressioni, emozioni, che riporta poi nelle sue opere pittoriche. Ecco così soggetti come «Notturno lusitano», incanti asiatici, indonesiani, siberiani, pagode e templi giavanesi, paesaggi di Bali, visioni di Dresda, di Berlino e dell'amatissima Praga. Egli trasforma e impronta di sè e rende perfettamente consona agli scatti della sua fantasia la narrazione pittorica, con accensioni timbriche alternate a prosciugamenti cromatici verso sapienti punti di fuga. Inaugurazione oggi alle 18. Sino al 23, domeniche comprese, dalle 16.30 alle 19.30.Pittura