Ecuador, annullato il decreto sui carburanti: la festa nella notte dei manifestanti

video "Una vittoria del popolo": così gli indigeni ecuadoregni hanno festeggiato l'accordo raggiunto con il presidente, Lenin Moreno, che ha messo fine a 12 giorni di violente proteste nel Paese. L'intesa, raggiunta in poche ore di serrate trattative, stabilisce l'abrogazione del contestato provvedimento 883 che due settimane fa aveva messo fine alle sovvenzioni pubbliche e causato l'innalzamento dei prezzi del carburante. Le trattative, svoltesi nelle scorse ore alla periferia di Quito, hanno coinvolto il governo e rappresentanti delle organizzazioni del movimento indigeno, con la mediazione del coordinatore delle Nazioni Unite in Ecuador, Arnaud Peral, e della Conferenza episcopale ecuadoriana. L'articolo Ecuador, vince la piazza: il presidente ritira il decreto benzina  (video Reuters)

Roma, abbattuto tratto della tangenziale: la sindaca Raggi posta il video della demolizione

video "Guardate queste immagini. Finalmente un tratto della Tangenziale Est viene demolito. Erano 20 anni che si parlava di questo intervento. Un sogno di tanti residenti e cittadini che diventa realtà". Ma stavolta con l'accompagnamento musicale. Per la seconda volta e a distanza di una decina di giorni dall'abbattimento vero e proprio, la sindaca di Roma Virginia Raggi ripropone su Twitter le immagini dell'abbattimento. Video: Virginia Raggi / Twitter

Siria, Sassoli: ''Guerra inaccettabile, Europa approvi sanzioni contro la Turchia''

video "Servono delle sanzioni molto concrete nei confronti della Turchia e spero che il Consiglio europeo dei ministri degli esteri prenda decisioni in questo senso". Così il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, risponde ai cronisti sulla situazione in Siria dopo l'attacco da parte dell'esercito di Erdogan e l'ingresso nel conflitto del governo guidato da Assad al fianco dei curdi. "Per noi è inaccettabile, è inutile che Erdogan dica che è un'operazione di polizia: quando si bombardano civili è guerra". Di Antonio Nasso

Ecuador, proteste contro l'austerità: scontri in piazza a Quito

video Scontri e disordini si registrano a Quito dove nelle ultime 48 ore i manifestanti hanno messo a ferro e fuoco la città per protestare contro il piano di austerità del presidente dell'Ecuador Lenin Moreno. Il governo di Quito e gli indigeni avrebbero comunque raggiunto un accordo che dovrebbe mettere fine a settimane di proteste: il contestato decreto 883, infatti, quello che aveva provocato l'innalzamento dei prezzi di carburante e la conseguente ondata di manifestazioni, sarà abrogato.(Video: Facebook / Cielo Shayle Vivianita Liberio Meza)