Il curling bisiac è anche per non vedenti

video RONCHI DEI LEGIONARI. Si chiama “Ocio la pignata”, s'è svolta sabato primo dicembre a Ronchi dei Legionari, in provincia di Gorizia, ed è una sfida di curling bisiac molto particolare. Ha visto impegnati gli atleti non vedenti dell’associazione sportiva “Sport for all Hans Herlacher Team” ed una selezione di atleti che prendono parte al torneo di “Curling bisiac”. Ovviamente ad armi pari, ovvero con bende che hanno reso ancor più difficile il compito dei normodotati. Una sfida senza vincitori né vinti, ma l'occasione per ribadire la volontà di una perfetta integrazione anche di coloro che, meno fortunati, vogliono inserirsi e lo fanno con lusinghieri risultati, nel mondo dello sport. Video di Katia Bonaventura

Curling bisiac, in pista i non vedenti

photo

A cura dell'associazione "Sport for all Hans Herlacher Team" si è svolta a Ronchi dei Legionari, nell'ambito del torneo del Curling bisiac, la sfida che ha visto impegnati atleti non vedenti contro normodotati ai quali è stata apposta una benda agli occhi. Foto Bonaventura

Fiorentina, pareggio in extremis: giocatori sotto la curva a salutare, ma i tifosi non gradiscono

video I giocatori della Fiorentina pareggiano in extremis col Sassuolo dopo che erano sotto di due gol. Alla fine riescono a fare l'impresa di agguantare in pieno recupero il pari, così vanno sotto la curva viola per salutare i tifosi che però non la prendono bene e rispondono con il coro: "C'avete rotto il c...." E così, i viola fanno marcia indietro e vanno negli spogliatoi.video di FIORENTINA.ITFIORENTINA.IT

Discoteca Corinaldo, Totti manda video a ragazzo in rianimazione: "Michele, ti aspetto"

video Francesco Totti ha registrato un video per Michele, un 17enne di Ostra, ricoverato in rianimazione in coma farmacologico all'Ospedale di Torrette di Ancona, dopo la calca nella discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo. Il ragazzo, appassionato romanista, gioca a calcetto nell'Ostrense, la squadra del suo paese. La sera del 7 dicembre era andato in discoteca per la festa di istituto. I suoi amici, per aiutarlo, hanno lanciato una storia su Instagram. E inviato un messaggio a Totti: "Il gesto più bello che potresti fargli è venire in ospedale per vederlo, salutarlo e pregare per lui", hanno scritto. La risposta dell'ex capitano giallorosso è stata rapidissima: "Rimettiti presto, ti aspetto a Trigoria"Twitter / Mrs.No Good