Salvini: "Conosco Savoini da 25 anni, persona corretta. Risponderò in Aula"

video "Gianluca Savoini lo conosco da 25 anni, dai tempi dell'Università di Milano e lo ritengo persona corretta. In Parlamento, al question time, rispondo su tutto quello che mi chiederanno". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini sul suo ex portavoce coinvolto nelle indagini del caso Moscopoli. Una risposta all'invito del premier Conte a chiarire i legami tra la Lega e la Russia. "Con la Russia ci sono legami culturali di cui sono fiero, - ha affermato Salvini, oggi a Genova per la conferenza di servizi dedicata alla consegna di una parte dei beni confiscati alla mafia nel centro storico cittadino - ma che nulla hanno a che fare con soldi, petrolio e rubi".

Di Matteo Macor e Fabrizio Cerignale

Beach soccer, l'incredibile rovesciata da 25 metri del viareggino Gabriele Gori

video Grazie a questo capolavoro nell'extra-time il Viareggio si è aggiudicato la vittoria contro il Catania e la vetta della classifica del Campionato FIGC Lega Nazionale Dilettanti di Beach Soccer, in corso a San Benedetto del Tronto. L'autore della rovesciata è Gabriele Gori, 31 anni, attaccante anche della nazionale italiana di beach soccer, Campione d'Europa 2018 (video YouTube / legadilettanti)

Caporalato, i migranti occupano la basilica di Bari con Aboubakar Soumahoro: "Prima gli sfruttati"

video Un sit-in nella basilica di San Nicola, nel cuore Bari, con un gruppo di braccianti di Foggia e Borgo Mezzanone, per protestare contro lo sfruttamento degli immigrati. È accaduto martedì 16 luglio, intorno alle 11.30. L'annuncio, con un video sulla sua pagina Facebook, arriva da Aboubakar Soumahoro, il 39enne italo-ivoriano dirigente dell'Usb, l'Unione sindacale di base. "In Italia ci sono ancora le leggi sul lavoro?", recita uno dei cartelli esibiti dai migranti, tutti di origine africana, che sono accompagnati dai rappresentanti dell'Usb. I lavoratori hanno chiesto di incontrare l'arcivescovo, monsignor Francesco Cacucci, per chiedere alla chiesa di fare da tramite con le istituzioni, affinché la questione dei braccianti, che lavorano nelle campagne pugliesi sotto i caporali, sia affrontata in maniera più incisivaFacebook

Riondino, Vergassola, Rossi e Crippa: il racconto mediterraneo di Enea all'Estate Fiesolana

video Dopo Orfeo, dopo Odisseo, ma prima di Dante, anche Enea raggiunge da vivo il regno di Ade. Come Odisseo anche Enea compie questo viaggio estremo nel bel mezzo del poema che lo vede protagonista. Il viaggio agli inferi è il cambiamento, la rinascita. A raccontare il sesto libro del poema di Virgilio saranno gli attori Dario Vergassola e David Riondino. L'appuntamento con "Eneide un racconto mediterraneo", un ciclo di sei incontri (a firmare il progetto e la regia Sergio Maifredi) organizzati nell'ambito dell'Estate Fiesolana, andrà in scena giovedì 18 luglio (ore 21.15) al teatro romano di Fiesole. Giovedì 25 luglio, poi, sarà la volta di Paolo Rossi che racconterà le gare in onore di Anchise (quinto libro). Chiuderà la rassegna, il 1 agosto, la grande passione di Didone per Enea, prima ricambiata e poi tradita, portata in scena da Maddalena Crippa.Estate Fiesolana

Croazia, incendio sull'isola di Pag: le fiamme si diffondono durante un concerto

video Sull'isola di Pag, in Dalmazia, è divampato un incendio nei pressi della famosa spiaggia di Zrce dove era in corso un concerto di musica techno. Le fiamme hanno costretto all'evacuazione circa diecimila persone, prima di venire domate nelle prime ore di martedì. Le autorità hanno riferito che si è trattato "di un incendio molto grande, il cui spegnimento era reso difficile dal forte vento".Video: Twitter / Kristijan Rovan

Napoli, Ancelotti si finge un tifoso: "Insigne, come mai in nazionale sei più forte?"

video Simpatico siparietto a Dimaro in occasione dell’incontro tra alcuni giocatori del Napoli e i tifosi. "Sono Carlo da Reggiolo, volevo fare una domanda al capitano", esordisce così un Ancelotti 'in incognito'. Il tecnico del team si finge un tifoso mentre Insigne, Mertens e Manolas stanno rispondendo alle domande del pubblico dal palco del teatro della cittadina della Val di Sole. All'inizio i ragazzi ci cascano, poi Lorenzo Insigne, a cui è rivolta la domanda, guarda meglio, riconosce il suo allenatore e scoppia a ridere. "Come mai in nazionale, con un modulo diverso, ti trovi meglio?", scherza Carlo Ancelotti. E Insigne risponde, ancora divertito: "È sempre colpa del mister, lo sai..."  Video: CN24 TV