Usa, Wayne Rooney dà spettaccolo: tackle da campione e assist decisivo da oltre 30 metri

video C'è lo zampino di Wayne Rooney nel successo per 3-2 del DC United sull'Orlando City: l'ex bomber del Manchester United, pur non andando a segno, è risultato determinante con due assist, entrambi per Luciano Acosta. Un tackle da manuale del calcio, poi un lancio perfetto da oltre 30 metri: così l'attaccante inglese nei secondi finali di gara ha offerto al collega argentino la possibilità di segnare di testa il gol decisivo per la vittoria. Video Twitter

Usa, Pogba diventa un All Black: l'Haka del francese è esilarante

video In vacanza a Beverly Hills, in California, Paul Pogba ha pubblicato un video su Instagram in cui il centrocampista del Manchester United e della Francia campione del mondo mette in scena un'esilarante versione dell''Haka', la tipica danza del popolo Maori divenuta 'marchio di fabbrica' della nazionale di rugby neozelandese degli All Blacks. La clip in sole 24 ore è stata vista da oltre 3 milioni e mezzo di utenti, molti dei quali credono che questa sarà la nuova esultanza dell'ex giocatore della Juventus dopo un gol.  Video: Instagram/paulpogba 

Usa, la volée di Ibra è notevole: ma la Svezia non rimpiange i suoi gol

video Ha fatto bene il ct della Svezia Jan Andersson a non convocare Zlatan Ibrahimovic per i Mondiali in Russia? I risultati stanno dando ragione all'allenatore, con la nazionale che giocherà i quarti di finale contro l'Inghilterra. Eppure l'ex fuoriclasse - tra le altre - di Milan, Inter e Manchester United continua a segnare gol di pregevole fattura nella Major League Soccer (MLS), il massimo campionato di calcio per club statunitensi e canadesi. Il bilancio di Ibrahimovic ai Mondiali con la maglia della Svezia parla di due eliminazioni agli ottavi di finale (2002 e 2006) e due mancate qualificazioni (2010 e 2014)  Video: Instagram/mls

Russia 2018, Pogba sembra spagnolo: l'intervista sorprende

video Il centrocampista francese, ex Juventus e attualmente in forza al Manchester United, ha stupito i telespettatori di Espn in Perù rispondendo alla domanda dell'inviato in uno spagnolo impeccabile. Una pronuncia, la sua, sorprendente se si considera che il "Polpo", 25 anni, non ha mai giocato in un club spagnolo. Chi segue abitualmente Pogba, soprattutto sui social, sa che per il giocatore parlare in spagnolo non è una novità: già nel 2016, agli Europei, sfoggiava una buona pronuncia su Instagram , probabilmente influenzato dall'allora compagno di nazionale (e di stanza) Antoine Griezmann, che gioca in Spagna - al Real Sociedad prima, all'Atletico poi - dal 2009. "Grazie a Fernando Llorente sto imparando lo spagnolo" aveva dichiarato Pogba nel 2015, facendo riferimento a lezioni prese dall'allora compagno di squadra nella Juventus  video Espn2 Perù