Sanità, a Pozzuoli interventi chirurgici con robot di ultima generazione

video Sono già diciannove i pazienti operati a Pozzuoli dalle equipe di urologia e chirurgia con l'ausilio del robot operatorio da vinci xi, il più avanzato al mondo, entrato in attività al santa maria delle grazie lo scorso 24 giugno. La frequenza di utilizzo del robot già da questi primi giorni testimonia l'ottima preparazione dei professionisti e dell'organizzazione. Così in una nota il direttore generale dell'asl napoli 2 nord antonio d'amore che spiega: "l'intervallo di tempo trascorso dall'arrivo del robot al primo intervento effettuato è stato di soli dieci giorni. Si tratta di un dato straordinario, tenuto conto che in genere occorrono mesi per l'installazione del robot, i collaudi, i test, la formazione del personale e l'organizzazione. Tutto ciò testimonia l'elevatissima preparazione delle equipe al lavoro e il grande entusiasmo che c'è intorno a questo progetto".Il robot, consegnato a pozzuoli il 15 giugno scorso, è stato utilizzato per un primo intervento già il 24 giugno nel corso di una seduta operatoria dell'equipe di urologia guidata da giovanni di lauro. Nella giornata successiva, invece, è toccato ai chirurghi guidati da felice pirozzi utilizzare la nuova tecnologia per un intervento al colon. Il da vinci xi operatorio di pozzuoli è l'unico installato in un ospedale campano non napoletano; gli altri cinque si trovano al cardarelli, al monaldi, al pascale e all'ospedale del mare.Agenzia Dire

Napoli, assenteismo in Comune: coinvolti addetti alla manutenzione del verde

video C'è chi, durante l'orario di lavoro, andava a fare la spesa oppure era seduto in un bar mentre avrebbero dovuto provvedere alla manutenzione di parchi e giardini della città. Sono accusati di assenteismo i dodici dipendenti del comune di Napoli, settore manutenzione del verde pubblico, raggiunti dalla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Ad eseguire l'ordinanza, il personale della polizia locale di Napoli che stamattina ha anche perquisito le abitazioni di altri dipendenti comunali indagati nell'ambito di un'inchiesta della sezione reati contro la pubblica amministrazione della procura di Napoli.All'esito delle indagini sono risultati coinvolti 16 dei 35 dipendenti assegnati alla quarta municipalità del comune di napoli, che comprende alcuni quartieri del centro storico, le zone vicine alla stazione centrale di piazza garibaldi di vasto, arenaccia e poggioreale. Tra questi dipendenti, c'è l'intera squadra addetta alla manutenzione del parco di santa maria la fede. Polizia Municipale

Il vicesindaco corre da solo per il Comune

article santa maria la longa. La sfida principale delle prossime amministrative a Santa Maria la Longa sarà quella del raggiungimento del quorum. A proporsi come candidato è infatti soltanto il vicesindaco uscente Fabio Pettenà. “Dovremo incentrare buona parte della nostra campagna elettorale – commenta ...

M.D.M.

Riapre l'Antiquarium di San Canzian. Ma solo per un giorno

photo

SAN CANZIAN D'ISONZO. L’Antiquarium di San Canzian d'Isonzo, in provincia di Gorizia, ha riaperto i battenti domenica 16 febbraio in occasione delle celebrazione per i 1.200 anni dei Santi Canziani. Risale infatti al 17 febbraio 819 d.C. un documento in cui l’imperatore Ludovico il Pio attribuisce i beni confiscati al longobardo Ardulfo al monastero di Santa Maria, che era situato appunto a San Canzian, località che affonda le sue radici nell’epoca romana di età repubblicana, quando già era un centro economico di rilievo.

Sta di fatto che i reperti storici cuore della memoria locale -   ritrovati nel corso della campagna di scavi effettuata nel 1960 dal professor Mario Mirabella Roberti dell’Università di Trieste - sono interdetti alla fruzione del pubblico da sei anni, da quando l'Antiquarium adiacente alla chiesa parrocchiale venne chiuso a causa della nuova normativa in materia di tutela dei beni archeologici e culturali.

Così, a febbraio 2019, il parroco don Francesco Fragiacomo ha deciso di aprire in via eccezionale per una giornata l'Antiquarium, in attesa che l'iter già avviato con la Soprintendenza porti all'apertura del museo in pianta stabile. Fotoservizio di Katia Bonaventura. L'ARTICOLO

L’attuale parrocchia consacrata nel 1593

article San Canzian fu sede di un monastero paleocristiano e altomedievale dedicato a Santa Maria, a cui Ludovico il Pio attribuì i beni confiscati al longobardo Ardulfo (nell’819 appunto) e ospitò Ludovico II nell’860. L’odierna parrocchiale fu consacrata nel 1593 e nell’aula neoclassica che vi è anness...

“Presepi-amo insieme” vince il concorso 2018

article FIUMICELLO VILLA VICENTINA. La biblioteca comunale conclude il programma d’iniziative culturali con la dodicesima edizione del concorso “Presepi a Villa Vicentina", iniziativa, organizzata in collaborazione con la parrocchia Santa Maria e il Gruppo Pro missioni di Villa Vicentina. Le opere iscrit...

E.M.