Prescrizione, Salvini: "La modifica è nel contratto ma no a processi eterni"

video "Sono abituato a mantenere gli impegni presi: nel contratto di governo c'è la riforma della giustizia e la riforma della prescrizione. L'unica cosa che non voglio è che ci siano processi eterni, per i colpevoli ma soprattutto per gli innocenti". Lo ha detto il ministro dell'Interno e vice presidente del Consiglio Matteo Salvini, commentando le difficoltà della maggioranza nel trovare un accordo sulla prescrizione Video di Cristina Pantaleoni

Foto Isoardi-Salvini, Toscani: "Scatto banale. Lei con lo sguardo infedele, lui innocente e cornuto"

video Oliviero Toscani ospite a Un giorno da Pecora in radio boccia lo scatto che ha fatto parlare tutta l'Italia della storia (finita) tra il vicepremier Matteo Salvini e la conduttrice Elisa Isoardi. Lei l'ha postata, ma secondo il fotografo ha esposto un'immagine che non fa onore a nessuno dei due. Lei sembra quella della canzone "faccio l'amore con te ma penso a un altro", guarda nell'obiettivo in modo "infedele". Lui dorme, è "innocente" ma fa la figura del "cornuto": parole di Toscani  (video RadioRai1)

Dl Sicurezza, Minniti: "È un danno per il paese. E la fiducia è segno di debolezza"

video Secondo il ministro dell'Interno Matteo Salvini, il decreto sicurezza passerà oggi e sarà un regalo per gli italiani. Marco Minniti, che ha preceduto Salvini al Viminale, intervistato a Circo Massimo su Radio Capital ha commentato queste affemazioni: "Tutto quello che può avvenire perché questo decreto non diventi legge lo considero importante, ma questa maggioranza troverà un punto di equilibrio a danno del Paese". Al Senato potrebbe però essere necessaria la fiducia, che Minniti definisce "un segno di debolezza" da parte della maggioranza. L'ex ministro dell'Interno boccia anche la nuova legge sulla legittima difesa: "È uno scacco per lo Stato e la democrazia. Quando si dice a un cittadino 'difenditi da solo', quello è uno scacco per lo Stato".

Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Dl sicurezza, Fico incontra i Radicali: proposta legge per superare la Bossi-Fini

video Nel giorno dell'approdo nell'aula del Senato del Decreto sicurezza del ministro degli Interni Matteo Salvini, il presidente della Camera Roberto Fico ha incontrato i promotori della legge popolare "Ero Straniero", che ha raccolto 90mila firme. Il testo proposto intende riformare la legge sull'immigrazione Bossi-Fini: "Mentre si fanno sempre più insistenti le voci sull'intenzione del governo di porre la fiducia sul decreto sicurezza e immigrazione al Senato, diventa ancora più urgente che il Parlamento discuta la legge di iniziativa popolare 'Ero straniero' per superare la Bossi Fini, che al decreto di Salvini rappresenta un vero e proprio antidoto", afferma Riccardo Magi dei Radicali. "Per il presidente Fico il tema dell'immigrazione deve uscire dalla polarizzazione politica e seguire un iter distaccato, per questo oggi abbiamo chiesto un impegno a calendarizzare questa legge popolare che va in contrasto a questo decreto che avrà come effetti quello di aumentare la conflittualità sociale".di Martina Martelloni

Livorno, inaugurata sede Lega. Ceccardi: "Questa città è un simbolo, siamo pronti"

video E' stata la sindaca di Cascina, Susanna Ceccardi, a inaugurare l'apertura della sede della Lega a Livorno, storica roccaforte della sinistra e da 4 anni in mano al Movimento 5 Stelle. Ha salutato ironicamente i manifestanti accorsi a contestare l'inaugurazione e ha ribadito che "noi siamo pronti a vincere anche qui nel 2019 come a Firenze, dopo aver già fatto cadere Pisa, Siena e Massa". All'esterno del palazzo di piazza Cavour, un centinaio di dimostranti hanno scandito slogan e srotolato striscioni contro il partito del Ministro degli Interni Matteo Salvini. Video di Giulio Schoen

Crozza-Salvini innamorato del Qatar: "Qui tutto italiano, dal marmo all'aria condizionata"

video Nel corso della puntata di 'Fratelli di Crozza', in onda su Nove, Maurizio Crozza interpreta Matteo Salvini. Il ministro dell'interno si scopre improvvisamente innamorato del Qatar: "E' un Paese che ama l'Italia, infatti è pieno di Ferrari italiane, di ascensori italiani, di marmo italiano: se entri in albergo respiri aria condizionata italiana prodotta in Trentino da veri italiani che soffiano su cittadini italiani".  Video: Nove

Manovra, Boccia: "Governo non chiuda cantieri Tav e ripensi reddito di cittadinanza"

video Dopo le sue critiche alla manovra nei giorni scorsi, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ha avuto un lungo faccia a faccia con il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, a margine dell'assemblea di Confitarma a Roma. "Abbiamo un confronto serrato con questo governo, alcuni punti di convergenza, molti di divergenza, speriamo che prevalga il buonsenso", ha detto alla fine dell'incontro Boccia. di Marco Billeci

Razzismo, Emma Bonino: "Con Salvini dire 'sporco negro' è diventato normale"

video "Dobbiamo fermarci, resistere e far valere i principi della nostra democrazia liberale". Emma Bonino, intervistata a Circo Massimo su Radio Capital, è allarmata per il mancato rispetto della divisione dei poteri e la discriminazione dei bambini di colore nelle mense delle scuole "nell'indifferenza generale". E in merito allo strapotere che sta acquistando il ministro dell'Interno Matteo Salvini, la senatrice di Europa ha detto: "Ha una competenza nuova ogni giorno. Trovo preoccupanti le sue prese di posizione e il suo linguaggio inutilmente crudele. Ha sdoganato delle pulsioni, dei tabù, e adesso dire 'sporco negro' è normale". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Berlusconi: "Lega ha tradito elettori, finisca alleanza innaturale con M5s"

video "Dateci una data entro la quale metterete fine a questa innaturale alleanza". Così Berlusconi si rivolge alla Lega di Matteo Salvini durante la presentazione del libro "Uno sguardo sul mondo", al teatro Parenti di Milano. L'ex premier ha poi commentato l'alleanza con il Carroccio alle prossime elezioni regionali. "Non so come potremo concorrere con una lega che continua a ignorare il programma con cui si è presentata, e quindi a tradire ai suoi stessi elettori" video di Alessandro Camagni

Predappio, la militante scherza sui lager: "La mia maglietta 'Auschwitzland'? Humor nero"

video Tra i partecipanti al raduno fascista di Predappio per commemorare la marcia su Roma, anche Selene Ticchi, 48 anni, già candidata sindaco di Budrio (Bologna) per la lista neofascista Aurora italiana. La militante di Forza Nuova, tra le organizzatrici della manifestazione, indossa una maglietta con la scritta "Auschwitzland", che paragona il campo di concentramento a un parco divertimenti. Il senatore di Leu Francesco Laforca ha presentato una interrogazione al ministro dell'Interno Matteo Salvini: "L'apologia del fascismo nell'ordinamento giuridico italiano è un reato. Chiedo al ministro se intende applicare questa legge, se condivide il paragone di un campo di sterminio ad un parco giochi e quali misure intenda promuovere al fine di evitare il ripetersi di simili episodi". di Valerio Lo Muzio

Fascismo, duemila in corteo a Predappio. Alcuni nostalgici: "Oggi votiamo Salvini"

video Croci celtiche, bandiere con l'aquila romana e immagini di Benito Mussolini ovunque: erano più di 2000 i nostalgici del ventennio radunati a Predappio per l'anniversario della marcia su Roma. Tra bambini vestiti da piccoli Balilla e cori fascisti, c'è anche Selen Ticchi, ex candidata sindaco di Budrio per Aurora Italiana e militante di Forza Nuova che sfoggia orgogliosa una maglia con scritto "Auschwitzland", con i celebri caratteri della Disney. Oggi alcuni di questi nostalgici, in marcia verso San Cassiano, dove si trova la tomba di Benito Mussolini, parteggiano per il governo di Matteo Salvini: "Ci sentiamo rappresentati da lui", racconta più di un manifestante. Una volta arrivati davanti alla cripta del duce, il corteo si conclude con centinaia di saluti romani.

Crollo scala mobile metro Repubblica, nuovo video: "I tifosi non saltavano"

video Nessun salto, nemmeno un coro. Il nuovo video pubblicato da Cska fans against racism, pagina Facebook di un gruppo di supporter russi, mostra il collasso delle scale mobili della stazione Repubblica da un nuovo punto di vista. Questa volta a riprendere l’incidente è un tifoso rimasto direttamente coinvolto nel guasto che ha mandato in tilt l’impianto. Tutto d’un tratto gli scalini prendono velocità e in pochi secondi decine di corpi si ammassano tra le lamiere, in fondo alla gradinata automatizzata. A giudicare dal filmato, le vittime non fanno nulla per causare la tragedia che si è conclusa con 24 feriti. Ai pm di piazzale Clodio non resta che attendere le perizie dei vigili del fuoco e i filmati delle telecamere di sorveglianza di Atac. Uno scrupolo in più per eliminare ogni dubbio sull’eventuale presenza di tifosi esagitati. Quel che è certo è che qualcosa alla stazione Repubblica non ha funzionato. Alla luce del nuovo video i tifosi chiedono le scuse di Matteo Salvini, che subito dopo l’incidente aveva puntato il dito proprio sui supporter in un intervento sulle frequenze di Rtl: “C’erano decine di ubriachi che facevano casino”.

Claviere, polizia e carabineri sgomberano la chiesa occupata da migranti e solidali

video Le forze dell'ordine sono arrivate all'alba a Claviere, in alta Valle di Susa per sgomberare i locali della chiesa che da Pasqua erano diventati il punto d'appoggio per i migranti che volevano espatriare clandestinamente in Francia. Alcuni mesi fa il parroco di Claviere, don Angelo Bettoni, aveva sporto denuncia e da lì era scattato l'iter per lo sgombero, accelerato dalla circolare del ministro dell'Interno Matteo Salvini che aveva chiesto di svuotare gli stabili occupati in giro per l'Italia. A cura di Alessandro Contaldo