Mary Poppins è tornata e ha il volto di Emily Blunt

video Torna, neanche il caso di dirlo, a Natale la tata più amata del cinema nel nuovo film di Rob Marshall 'Il ritorno di Mary Poppins'. Tra i film più amati di Walt Disney il film è un sequel del titolo del 1964. Nei panni che furono di Julie Andrews ora troviamo Emily Blunt ('Il diavolo veste Prada', 'Sicario'). Ambientato nella Londra durante la Grande Depressione degli anni '30 il film racconta di Michael e Jane ormai adulti (Ben Whishaw e Emily Mortimer) con Michael che lavora nella stessa banca di suo padre e Jane che proseguendo la tradizione inaugurata dalla loro madre, combatte per i diritti dei lavoratori. Il 'Ritorno di Mary Poppins' è ispirato alla grande quantità di materiale inedito presente nei sette libri successivi di P.L. Travers, rimasti fino a oggi solo sulla carta stampata. Nel ricchissimo cast ci sarà Meryl Streep nei panni della buffa cugina Topsy, Julie Walters nel ruolo della domestica Ellen, Colin Firth nei panni di William Weatherall Wilkins, direttore della Banca di Credito, Risparmio e Sicurtà. Angela Lansbury sarà la signora dei palloncini, e Dick Van Dyke (l'indimenticabile spazzacamino Bert) presterà il volto a Mr. Dawes figlio, direttore ormai in pensione della banca che ora è gestita dal personaggio di Firth.

“La ragazza con l’orecchino” al cinema

Tracy Chevalier ne fece la protagonista del suo romanzo da milioni di copie vendute (dal quale fu tratto il film di Peter Webber con gli eccezionali Scarlett Johansson e Colin Firth). Trecentocinquantamila sono stati i visitatori che in tre mesi sono accorsi a incontrarla nel corso della m