Stamina sotto accusa per «eventi avversi»

«I capi di imputazione sono veramente pesanti ma del resto già nel parere del primo comitato era scritto a chiare lettere che le infusioni potevano provocare effetti anche gravi sulla salute», tuttavia «un intervento legislativo che vieti le infusioni Stamina lo può fare solo il Parlamento

Piombino si salva con 250 milioni

ROMA Ore 10.56. L’altoforno della Lucchini emette l’ultima colata di acciaio davanti a un gruppo di lavoratori, e si avvia allo spegnimento definitivo. Gli operai parlano di «un’atmosfera surreale e drammatica». Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che pure oggi incassa l’acc

brevi

commercio Serracchiani vola in Azerbaijan La governatrice Debora Serracchiani sarà oggi a Baku, capitale dell’Azerbaijan, per accompagnare una delegazione commerciale composta da una decina di aziende delle province di Udine e Pordenone. Nel corso della visita Serracchiani avrà incontri uf

Electrolux, governo pronto a intervenire

di Massimo Greco wTRIESTE Un paio d’ore d’incontro romano ieri mattina allo Sviluppo Economico. Sono servite a Electrolux, presente con l’amministratore delegato della controllata italiana Ernesto Ferrario, per riepilogare i termini della pesante terapia prospettata ai sindacati. Ai neo-mi

De Vincenti: piano Electrolux da cambiare

MILANO Il piano industriale di Electrolux deve cambiare e garantire un futuro ai quattro stabilimenti italiani. Lo ha affermato il vice ministro dello Sviluppo economico Claudio De Vincenti. «Ci sono stati dei passi avanti nelle ultime settimane in questa vertenza. Però pensiamo ci debba e

Electrolux, i sindacati rifiutano il piano

di Piercarlo Fiumanò wTRIESTE La Commissione europea accende un faro sul caso Electrolux e mette in campo i fondi Ue a sostegno di un piano di ammortizzatori sociali per scongiurare i tagli nelle fabbriche italiane. Dopo la chiusura dello stabilimento francese di Revin (400 posti di lavoro

Il piano di Electrolux non convince il governo

di Massimo Greco wTRIESTE Apertura di un tavolo negoziale in sede ministeriale sulla vertenza Electrolux con un prossimo incontro già fissato al 17 febbraio, trattativa su tutti e quattro i siti industriali compreso lo stabilimento di Porcia, incontro a breve con il presidente del Consigli

Serracchiani chiede la testa di Zanonato

TRIESTE «Flavio Zanonato dovrebbe dimettersi». Debora Serracchiani non vede risposte sulla crisi Electrolux e individua il “colpevole”: il ministro dello Sviluppo economico. Ne critica la gestione del caso, con pesanti implicazioni occupazionali in Fvg, e chiede il suo passo indietro. Ma i

Effetto indotto sul Triveneto, fari su Carraro

TRIESTE L’accordo raggiunto dalla Fiat con Veba per l’acquisizione di Chrysler potrebbe avere importanti riflessi sulla galassia di aziende, che anche a Nordest, ruotano intorno al Lingotto. Di fatto sul filo dell’integrazione fra Torino e Detroit anche il governo si preoccupa che l’Italia

Ferriera, contromossa sul commissario

article Si profilano ancora lunghi i tempi per il perfezionamento dell’accordo di programma sulla riconversione dell’area di Servola. Molti i nodi da sciogliere, fra l’interesse manifestato ormai da tempo dal gruppo Arvedi - pronto a poderosi investimenti ma deciso tra l’altro a fare chiarezza sull’impe...

di Paola Bolis

L’intesa all’Indesit spacca il sindacato

di Massimo Greco wTRIESTE Uno degli anni più difficili nella storia dell’industria elettrodomestica nazionale si chiude con un accordo: martedì notte il vertice Indesit e i rappresentanti di Fim, Uilm, Ugl hanno firmato un’intesa, che sarà sottoposta martedì 10 al vaglio referendario dei l

brevi

università Tavola rotonda sul patto di stabilità Sarà dedicata al patto di stabilità tra diritto interno e diritto dell’Ue la tavola rotonda in programma domani all’Università di Udine. Tra i relatori Furio Honsell, i presidenti di Anci e Confindustria Udine Pezzetta e Tonon. Chiuderà i la