Fatture del gas gonfiate Acegas fa "mea culpa" e prepara i rimborsi

Ugo Salvini / SAN DORLIGOÈ stato un «disallineamento fra sistemi informativi» dell'Acegas Aps Amga a provocare il disguido riguardo il cosiddetto "giallo del gas" di San Dorligo della Valle, i cui residenti si sono visti applicare per mesi il canone comunale sull'utenza del gas, corrispondente al 10

E in quinta circoscrizione debutta il tris dei "biniani"

Progetto Fvg per una Regione speciale, la "creatura politica" della coppia Sergio Bini-Ferruccio Saro, sbarca in quinta circoscrizione. L'operazione è stata presentata ieri da Giorgio Cecco, membro del coordinamento regionale e referente locale del movimento, alla presenza dal vicecoordinatore regio

A San Dorligo convegno sulla Grande Guerra

Sarà un convegno dedicato alla Prima guerra mondiale, in programma domani alle 10, nella sala del consiglio comunale di San Dorligo della valle (ingresso libero), al quale parteciperanno un relatore sloveno, uno austriaco e uno italiano, a segnare la conclusione della mostra intitolata "Uno sguardo

Bollette maggiorate e canoni "fantasma" Municipio spiazzato

Ugo Salvini / san DORLIGOIn paese ormai tutti lo chiamano "giallo del gas" e promette di diventare un vero e proprio tormentone. I protagonisti? AcegasApsAmga da un lato, Comune di San Dorligo della valle dall'altro. Ecco i fatti. Nell'ottobre del 2016 il Consiglio comunale di San Dorligo aveva deci

Visitatori da Guinness per le eco-mostre E scatta l'Open Day

Riccardo Tosques / MUGGIAÈ un successo senza "ma" quello registrato dalla doppia esposizione muggesana "Tutti su per Terra" e "EnergEticamente". Oltre 500, infatti, i ragazzi che non solo da Muggia, ma anche da Trieste, da San Dorligo della Valle e dalla vicina Slovenia si sono iscritti per poter pa

La Prefettura si riprende 115 mila euro dal Comune

Il Fondo Trieste non si esaurisce mai. Uno dei pochi residui rimasti, pari a 115 mila euro, non si riesce proprio a spendere. Il Comune era riuscito a grattare quei 115 mila dal fondo del barile destinandoli alla ristrutturazione dell'ex Meccanografico per fini espositivi museali prima per il proget

Senza Titolo

1918, 3 novembre: alle ore 16.30 il cacciatorpediniere Audace appare all'orizzonte ed attracca sul Molo San Carlo, di fronte a Piazza Grande, l'odierna Piazza Unità. E' la prima nave italiana ad arrivare a Trieste, abbandonata dal governatore austro-ungarico già da due giorni. 1920, 13 luglio: i fas