Storie di uomini e donne al tempo della Grande Guerra

MEDEAIl progetto culturale "Oltreconfine 1918-2018 Memorie della Grande Guerra nei territori sul confIne italo-austriaco" prosegue a Medea . Oggi alle 20.30, nella sala parrocchiale "don Ulian", continua il percorso di confronto con i ricordi e le testimonianze della Grande Guerra nei territori di Aiello, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo-Tapogliano, Castions di Strada, Chiopris-Viscone, Gonars, Medea, Romans, Ruda, Santa Maria La Longa, San Vito al Torre, Torviscosa, Trivignano e Villesse, Visco e Palmanova. Alla serata di Medea interverranno il direttore artistico del progetto, Francesco Accomando, ed esperti di storia locale. «Il progetto Oltreconfine- spiegano gli organizzatori- intende raccontare storie di uomini e donne, di città e paesi all'epoca della Grande Guerra nell'idea di recuperare brandelli di storia, anche volutamente o inconsapevolmente dimenticati. Per questo cercheremo di coinvolgere associazioni e famiglie nella raccolta di memorie, documenti, diari, fotografie, oggetti legati alla memoria della Grande Guerra». (m.s.)